Menu
Cerca
Tempo libero

Cosa fare a Pavia e provincia: gli eventi del weekend (15 e 16 maggio 2021)

Una selezione di appuntamenti per il fine settimana in arrivo.

Cosa fare a Pavia e provincia: gli eventi del weekend (15 e 16 maggio 2021)
Cultura Pavia, 14 Maggio 2021 ore 11:19

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Pavia e provincia. Ecco i nostri consigli per sabato 15 e domenica 16 maggio 2021.

Cosa fare a Pavia e provincia nel weekend del 15 e 16 maggio 2021

PAVIA. Volker Hermes. Identità s-velate. Hidden Portraits - MOSTRA

Fino al 4 luglio nella sala espositiva del Rivellino presso il Castello Visconteo, la mostra "Identità s-velate. Hidden Portraits", di Volker Hermes, artista internazionale sul quale il mondo dell'arte sta recentemente ponendo particolare attenzione.

Il lavoro di Volker Hermes è costituito dalla rielaborazione fotografica di opere pittoriche raffiguranti importanti ritratti eseguiti da celebri artisti della pittura internazionale, tra cui Jacometto Veneziano, Bronzino, Van Dyck, Rembrandt, Batoni, tra Rinascimento e diciannovesimo secolo. Da un ritratto fine a se stesso, meramente rappresentativo del personaggio, l'artista riesce infatti a travalicarne il significato, per entrare in una dimensione intimistica, spingendoci ad analizzare l'aspetto interiore e nascosto del personaggio velato andando oltre la pura rappresentazione.

Novità assoluta, lo spettatore potrà ammirare ben quattro inediti che l'artista ha realizzato per Pavia, tra i quali un meraviglioso Ritratto del cardinale Lorenzo Raggio Pistone, di Giovanni Battista Gaulli detto il Baciccio (1639-1709), che acquista in questa sede la sua meritata attenzione, oltre al Ritratto di gentildonna, forse Anna Bolena, attribuito a Frans Pourbus il Giovane, pittore di Anversa (1569-1622).

  • Pavia, Musei Civici del Castello Visconteo - Ingresso: 5 euro, gratuito per under 26, over 70 e aventi diritto. La mostra sarà visitabile negli orari di apertura dei Musei Civici di Pavia. E' obbligatorio l'uso della mascherina. Prenotazione: prenotazionimc@comune.pv.it, 0382 399770. La prenotazione è obbligatoria solo nel weekend, ma in caso di alta affluenza e code anche durante la settimana sarà data priorità di accesso a chi ha prenotato.

PAVIA. 10.000 Passi nella Storia - Visite guidate mese di maggio

La cooperativa Oltre Confine è lieta di presentare il fitto programma di iniziative che ha predisposto per il mese di Maggio 2021

  • 15 MAGGIO 2021- FACCE DI BRONZO - H 17.30;
  • 16 MAGGIO 2021 - I LUOGHI DELLA NECCHI - H.16.00;
  • 23 MAGGIO 2021- BICI-ENTENARIO NAPOLEONICO - parte II - passeggiata a Pavia H 16.00

Prezzo: Euro 10 - ISCRIZIONI al seguente Link: https://forms.gle/afi4uECRnQ7uUaex8 Per INFO: visiteguidate@vieniapavia.it / 3755709240

PAVIA. Cinema Politeama: Rifkin's Festival di Woody Allen

  • Sabato 15 maggio, 16.00 – 19.00 [V.O.S.]
  • Domenica 16 maggio, 16.00 – 19.00

"Una commedia 'aritmica' che ribadisce i fondamentali di Woody Allen fuori dal suo territorio"
REGIA e SCENEGGIATURA: Woody Allen
PAESI, ANNO e DURATA: USA, Spagna, Italia / 2020 / 92'
CON: Tra gli altri Elena Anaya, Louis Garrel, Christoph Waltz e Richard Kind
GENERE: Commedia sentimentale

Mort Rifkin ha male al cuore da quando ha lasciato New York per accompagnare la moglie a San Sebastián. L'occasione, che farà la consorte ladra, è il celebre festival internazionale del cinema. Tra cocktail e proiezioni, il carosello festivaliero accelera la crisi in cui versa la coppia. Fermi a un bivio da troppo tempo, Mort e Sue non si intendono più. Lui, ex professore di cinema, prova a scrivere il romanzo della vita, lei, press agent, si lascia sedurre da un regista francese vanesio convinto di risolvere con l'arte il conflitto israelo-palestinese. A complicare le cose si aggiunge una cardiologa cinefila che cura l'ipocondria di Mort e lo risveglia dal torpore. Menzogne, tradimenti, conquiste, scacchi, la materia perfetta da discutere col proprio psicologo...

PAVIA. 160 passi nell'Unità d'Italia - Giornate FAI di Primavera

Attraverso "160 Passi nell'Unità di Italia ", il GRUPPO FAI GIOVANI DI PAVIA è lieto di aprirvi le porte della storia di Pavia e del suo importante ruolo nell'unificazione del nostro paese. Un percorso urbano per celebrare i 160 anni da un evento epico, una passeggiata per rivivere un grande e significativo momento attraverso il racconto di personaggi illustri e la visita di monumenti e piazze.

Quattro saranno le tappe:

  1. Il monumento alla famiglia Cairoli in Piazza del Lino;
  2. L'Università centrale;
  3. La statua dell'Italia in Piazza Italia;
  4. La statua di Garibaldi in Piazza Castello.

Per garantire il pieno rispetto delle norme di sicurezza, i gruppi di visita avranno posti limitati ed è OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE sul sito www.giornatefai.it, dove troverete la panoramica su tutti i beni aperti.

  • Sabato 15 maggio: dalle 14.00 alle 18.00 (ultima visita alle 17.00)
  • Domenica 16 maggio: dalle 10.00 alle 18.00 (ultima visita alle 17.00)

Con un piccolo contributo libero a partire da 3 euro avrete la vostra visita prenotata!

PAVIA. Facce di Bronzo

Itinerario a piedi attraverso il centro della città di Pavia, alla ricerca dei monumenti in bronzo più o meno noti.

PUNTO DI INCONTRO - statua della Lavandaia, ponte coperto. PRENOTAZIONI obbligatorie al Link: https://forms.gle/XHWEhudEkPP4FZA99 INFO: visiteguidate@vieniapavia.it / 3755709240 - Euro 10 a persona pagamento tramite bonifico: IT58Z0306909606100000130301 - OLTRE CONFINE SCS ONLUS. Quando: sabato 15 maggio ore 15:20 e 17.30

PAVIA. I mille volti di Pavia: itinerari guidati in città

15 MAGGIO 16.00 GUIDE TURISTICHE PAVIA Caccia al Tesoro Bambini

Un modo divertente per scoprire i personaggi del Castello e la vita al suo interno attraverso spiegazioni coinvolgenti e prove divertenti. Ritrovo: alle scale d'ingresso dei Musei Civici del Castello. Info:  Guide Turistiche Pavia - t. 3338608137 - info@guideturistichepavia.it

16 MAGGIO 15:30 OLTRE CONFINE – I luoghi della NecchiUn viaggio nel tempo per cercare le tracce ed i ricordi di una grande azienda italiana, la Necchi un'eccellenza internazionale targata Pavia. Ritrovo Piazza Cairoli.  info e prenotazioni Oltre Confine Onlus t.375.5709240 visiteguidate@vieniapavia.it

PAVIA. Il cinema al Fraschini: In the mood for love

Uno dei migliori film di tutti i tempi secondo la rivista Sight & Sound. Ora torna in sala in versione restaurata in 4K. "Wong Kar-wai racconta l'amore, il suo sviluppo e la sua eterna illusione. Come solo lui è capace di fare"

Al Fraschini solo sabato 15 e domenica 16 maggio, h 16.00 e 19.00

REGIA e SCENEGGIATURA: Wong Kar-wai. PAESI, ANNO, DURATA: Hong Kong, Cina / 2000 / 98'

Hong Kong, 1962. I coniugi Chow e i coniugi Chan si trasferiscono lo stesso giorno in due appartamenti contigui. Sono il signor Chow e la signora Chan a rientrare più di frequente a casa ed è così che nel giro di breve tempo scoprono che i rispettivi consorti sono amanti. La volontà di comprendere le ragioni del tradimento subito li porterà a frequentarsi sempre più spesso e a condividere le sensazioni provate.

PAVIA. Caccia al Tesoro per bambini in Castello

Un evento tutto dedicato ai bambini con una visita guidata strutturata come Caccia al Tesoro all' interno del cortile del Castello Visconteo e nei giardini pubblici all'esterno. Dopo aver ascoltato le nostre spiegazioni i bimbi, organizzati in squadre, dovranno superare divertenti prove imparando storia e storie di palazzo, curiosità legate alle usanze di corte e alla vita dei personaggi del Castello. Si metteranno in gioco creatività, capacità di osservazione e gioco di squadra, sempre nel rispetto della sicurezza prevista da questo periodo. Riusciranno così a trovare il tesoro? Ma certo! E il divertimento è assicurato. Costo della visita guidata euro 10 a bambino. Info e prenotazione (obbligatoria): https://www.guideturistichepavia.it/prenotazioni/ - info@guideturistichepavia.it - cell. 3338608137

PAVIA. I luoghi della Necchi

Un viaggio nei luoghi simbolo che hanno rappresentato la storia della Necchi S.p.A. e dalla famiglia Necchi, fondatrice della storica azienda Pavese che ha saputo conquistare il mercato internazionale delle macchine da cucire, portando il nome di Pavia anche oltreoceano. IN COLLABORAZIONE CON NECCHI PAVIA ITALIA. PRENOTAZIONI obbligatorie al Link: https://forms.gle/XHWEhudEkPP4FZA99. INFO: visiteguidate@vieniapavia.it / 3755709240. Costo: 10 euro a persona pagamento tramite bonifico: IT58Z0306909606100000130301 - OLTRE CONFINE SCS ONLUS. Quando: domenica 16 maggio: ore 16 - 17.30

PAVIA. Festa del Roseto. Orto botanico

Dopo l'assenza dello scorso anno dovuta alla pandemia, l'Orto Botanico di Pavia, in collaborazione con l'associazione Amici dell'Orto Botanico, il Sistema Museale di Ateneo e la Biblioteca della Scienza e della Tecnica, ripropone ai suoi visitatori e a tutti gli appassionati di rose, botanica e giardinaggio la tradizionale manifestazione nata nel 1995! Per rispettare a pieno le norme anti-Covid ed evitare assembramenti, la Festa del Roseto 2021 si svolgerà in parte in presenza e in parte online.

Nelle giornate di sabato 15 maggio (alle ore 16:00) e di domenica 16 maggio (alle ore 11:00, 15:00, 17:00) saranno tenute visite guidate nel Roseto e in Orto a cura degli Amici dell'Orto Botanico (prof. Francesco Sartori) sul tema “Le rose e il Roseto dell'Orto Botanico di Pavia”. Così come per le visite ordinarie in Orto, sarà obbligatoria la prenotazione almeno 24 ore prima, tramite l’app gratuita Affluences (su smartphone o PC) o l'invio di un'email a prenotazione.musei@unipv.it.

CAVA MANARA. Tra villeggiature ed Eroi del Risorgimento - Giornate Fai di Primavera

La visita prenderà avvio dal belvedere della piazza principale, dalla quale si può godere di un notevole panorama sulla pianura circostante e sui resti degli antichi bastioni. Ci si sposterà poco a lato a considerare un elegante esempio di archeologia industriale costituito dalla dismessa "Fabbrica di saponerie e stearinerie", edificio di fine '800 in via di recupero.

A fianco si visiterà la Chiesa di S. Agostino, struttura settecentesca a pianta centrale di notevole pregio con un apparato decorativo pittorico interamente dedicato al santo e al cosiddetto miracolo di Cava Manara. Unita fisicamente alla chiesa c'è poi la "villa di campagna" dei Marchesi Olevano, che verrà esplorata in esterno, sottolineandone soprattutto il perfetto inserimento nel contesto ambientale generale.

Passando in rassegna alcuni palazzotti sedi in passato delle carceri, del podestà e del bargello, si andrà infine ad ammirare su una facciata lo stemma dipinto degli Olevano e, murata a breve distanza, la lapide in onore di Luciano Manara.

Per garantire il pieno rispetto delle norme di sicurezza, i gruppi di visita avranno posti limitati ed è OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE su www.giornatefai.it, dove troverete la panoramica su tutti i beni aperti.

  • Sabato 15: dalle 14.30 alle 18.00 (ultima visita 17.30)
  • Domenica 16: dalle 10.00 alle 18.00 (ultima visita alle 17.30)

Ingresso con un contributo libero a partire da 3 euro.

GARLASCO. Visita all'Oasi LIPU Bosco del Vignolo

L'Oasi Bosco del Vignolo si estende su una superficie di 25 ettari, situata nel territorio comunale di Garlasco, e si snoda lungo l'antico terrazzo fluviale del Ticino. Il nome "Vignolo" deriva dalla presenza, in tempi passati, di numerose vigne. Nato nel 1998 da una convenzione stipulata tra il Comune di Garlasco, il Parco Lombardo della Valle del Ticino e la LIPU, il Bosco è dotato di un Centro visite da cui parte un Sentiero-natura corredato da pannelli didattici.

Si presenta come un mosaico di eco-sistemi tra cui ricordiamo le numerose risorgive di acqua purissima, con i suggestivi microambienti caratterizzati da Scilla bifoglia, Felce maschio, Crescione e Lenticchia d'acqua; i "Maraschi", come qui vengono chiamati gli stagni, ricoperti da praterie di Carici, Tifa e Canna e da una fitta boscaglia di Salicone e Salice bianco; una vegetazione arborea ricca di Robinia, insieme a Platano e Pioppo nero e arbustiva, come il Sambuco nero, la Fitolacca e la Felce, e infine un esteso ontaneto, bosco igrofilo tipico della Pianura Padana, frammisto ad altre specie arboree quali Farnia, Salice bianco e Pioppo nero, e il cui sottobosco presenta due aspetti diversi in relazione all'umidità del terreno.

La notevole diversità ambientale si riflette anche nella varia e numerosa avifauna presente; durante la primavera si possono osservare in volo o a caccia nelle risaie Aironi cinerini, Nitticore e Garzette e lungo i canali limitrofi si vede il coloratissimo Martin Pescatore. Nel bosco abbondano Scriccioli, Cucili, Ghiandaie e Cince, e nell'ambiente acquatico gli anfibi, come il Rospo smeraldino, i due Tritoni di pianura e il Gambero di fiume, quasi estinto nell'area padana. E non dimentichiamo le numerose e coloratissime specie di libellule e il " Butterfly garden", un giardino che permette di vedere le varie fasi della vita delle farfalle.

Visite sabato 15 e domenica 16 maggio a cure dei Volontari FAI e Volontari LIPU. Info: fondoambiente.it

MONTEBELLO DELLA BATTAGLIA. Parchi e Giardini delle dimore storiche di Montebello

In occasione delle Giornate FAI di Primavera 2021 (15-16 maggio), nel pieno rispetto delle misure di prevenzione Anti-Covid, il Gruppo Giovani e la Delegazione Oltrepò Pavese propongono visite guidate ai parchi delle dimore storiche di Montebello della Battaglia. Il percorso prevede un itinerario in tre tappe che unisce l'aspetto naturalistico e paesaggistico con la storia risorgimentale. Teatro di una celebre battaglia durante la 2° Guerra di Indipendenza nel 1859 tra le truppe franco-piemontesi e quelle austriache, Montebello è stato anche un luogo di villeggiatura soprattutto a partire dal Settecento quando nobili e notai pavesi e genovesi iniziarono a costruire eleganti dimore con parchi.

Dal belvedere di villa Bellisomi si potrà ammirare la pianura dell'Oltrepò fino a Pavia. Villa Lomellini, invece, intreccia le vicende di una famiglia e di San Luigi Orione e nel suo immenso parco svetta un cedro del Libano secolare. Costeggiando poi il borgo con il castello Beccaria e la chiesa si giunge a palazzo de Ghislanzoni con il suo giardino pittoresco dal gusto romantico che scende fino alla valle del Coppa. Infine si potrà visitare il sacrario, inaugurato nel 1882 a ricordo dei caduti della celebre battaglia. Il monumento, progettato come un tempio in stile dorico, è circondato dal parco dedicato ai Lancieri di Montebello.

Le visite sono possibili sabato 15 maggio dalle 14 alle 17.30 (ultimo ingresso ore 16.30) e domenica 16 maggio dalle 10 alle 12.30 (ultimo ingresso ore 12.00) e dalle 14 alle 17.30 (ultimo ingresso ore 16.30). Punto di ritrovo è Villa Bellisomi (sede della Libarna) in via Savonarola 30. È caldamente consigliata la prenotazione del turno di visita (ogni 30 minuti) sul sito www.giornatefai.it. Le visite libere, senza prenotazione, sono limitate a pochi posti per emergenza Covid.