Cronaca
A Valona

Yacht contro gli scogli affonda in pochi secondi: salvi quattro turisti di Pavia tra cui un bambino

Una giornata di vacanza, dalla Slovenia fino in Albania, che poteva trasformarsi in tragedia.

Yacht contro gli scogli affonda in pochi secondi: salvi quattro turisti di Pavia tra cui un bambino
Cronaca Pavia, 07 Giugno 2022 ore 17:48

Yacht contro gli scogli affonda in pochi secondi: in salvo quattro turisti italiani di Pavia tra cui un bambino. E' successo a Valona, in Albania.

Yacht contro gli scogli: salvi quattro turisti di Pavia

Una giornata di vacanza, un’escursione partendo dalla Slovenia a bordo di uno yacht fino in Albania. La partenza la notte poi, questa mattina presto intorno alle 5.30, nella zona denominata "Hunda e Plakut", al largo della spiaggia di Zvërnec a Valona, l'incidente.

Un gruppo di turisti pavesi, tre uomini e un bambino (G.V. 61 anni, M.R. 38 anni, la 33 K.B. e un minore), hanno rischiato letteralmente il naufragio. La loro imbarcazione, che uno di loro stava guidando, ha infatti urtato gli scogli a Valona ed è affondata in pochi secondi.

Fortunatamente i quattro sono riusciti a mettersi in salvo e nessuno ha riportato traumi o contusioni. A soccorrerli è stata una motovedetta della Guardia Costiera che è riuscita a raggiungere il gruppo in soli dieci minuti e riportarli a riva. Per loro non si è neanche reso necessario chiedere accertamenti in ospedale o una visita al pronto soccorso.

"In buona salute"

L’autorità marittima ha però aperto un’inchiesta sull’incidente. La richiesta di soccorso è arrivata nella primissima mattinata, intorno alle 5:30: il gruppo di Pavia, allarmato, diceva che la barca stava affondando nei pressi di Zvërnec, a Valona, in Albania. I quattro erano partiti qualche ora prima dalla Slovenia per un’escursione nelle acque albanesi. Ad un certo punto, lo yacht ha urtato degli scogli aprendo una falla nello scafo. L’intervento della Guardia Costiera, fortunatamente, è stato immediato: "I turisti hanno ricevuto i primi soccorsi e sono in buona salute", ha riferito la polizia locale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter