Cronaca
Rubati 2500 euro

Vigevano: si finge maresciallo e truffa un'anziana di 85 anni

L'impostore ha convinto la signora dicendole che la figlia aveva investito una persona e servivano subito dei soldi per il risarcimento

Vigevano: si finge maresciallo e truffa un'anziana di 85 anni
Cronaca 12 Gennaio 2023 ore 09:47

Si tratta dell'ennesimo episodio di truffa ai danni degli anziani nel Pavese. La vittima si è accorta poco dopo aver consegnato la somma si essere stata ingannata.

Il finto grave incidente della figlia

Era la mattina di martedì 10 gennaio quando una signora di 85 anni residente a Vigevano ha ricevuto una strana telefonata da parte di un uomo che diceva di essere il maresciallo di una forza di polizia che non ha nemmeno precisato. Con abili doti oratorie ha raccontato alla poveretta che la figlia era stata coinvolta in un grave incidente stradale, aveva investito una persona.

Quando ad una persona anziana vengono toccati i figli non c'è argine che regga e l'85enne ha dato subito retta all'impostore. Il finto maresciallo ha continuato con il suo racconto totalmente inventato e ha detto alla malcapitata che siccome la figlia era nei guai, servivano subito 2500 euro per il risarcimento.

Gli ha consegnato 2500 euro

Logicamente nella storia non c'era niente di vero ma presa dalla preoccupazione, la signora ha subito raccolto la somma richiesta e ha aspettato che arrivassero a riscuoterla. Il truffatore è arrivato pochissimi minuti dopo, è sceso dalla macchina guidata da un complice e ha suonato il campanello.

L'anziana ha aperto la porta e gli ha consegnato rapidamente oltre 2500 euro. Nelle ore successive ha pensato a quello che era successo e riflettendo si è resa conto della verità, ha chiamato la figlia e ha scoperto troppo tardi che aveva subito una truffa. Così ha chiamato i carabinieri per denunciare l'accaduto fornendo la descrizione dell'uomo che le ha sottratto subdolamente la somma.

 

Seguici sui nostri canali