Uno show cooking per ricordare le vittime della strada: ai fornelli, da Masterchef, Giuseppe Lavecchia

Domenica 17 novembre in piazza Duomo a Voghera, l’evento di cucina dal vivo con il sesto classificato dell'ultima edizione di Masterchef Italia.

Uno show cooking per ricordare le vittime della strada: ai fornelli, da Masterchef, Giuseppe Lavecchia
Voghera, 12 Novembre 2019 ore 14:08

Uno show cooking per ricordare le vittime della strada: ai fornelli Giuseppe Lavecchia. Domenica 17 novembre in piazza Duomo a Voghera, l’evento di cucina dal vivo con il sesto classificato dell’ultima edizione di Masterchef Italia.

Uno show cooking per ricordare le vittime della strada

Utilizzare un momento lieto, qual è di certo lo show cooking che si terrà a Voghera domenica 17 novembre 2019, per ricordare qualcosa di intrinsecamente drammatico. No, non è una contraddizione in termini, né una mancanza di rispetto, ma la formula con cui il Comitato di Voghera della Croce Rossa Italiana ha scelto di attirare l’attenzione sul tema della sicurezza stradale.

Ai fornelli Giuseppe Lavecchia

Giuseppe Lavecchia

Fornelli accesi a partire dalle ore 18, all’angolo tra piazza Duomo e via Cavour: a cucinare dal vivo sarà Giuseppe Lavecchia, classe 1983, sesto classificato all’ultima edizione di Masterchef Italia. L’ingrediente principale? Il desiderio di inviare a tutti un messaggio positivo, sottolineando come esistano tanti modi per divertirsi senza alterare la prontezza di riflessi con alcol o altre sostanze.

Al termine dello show cooking, il pubblico potrà partecipare a una degustazione a offerta, il cui ricavato contribuirà all’acquisto di materiale sanitario per l’attività di soccorso della Cri. Quella stessa attività che, purtroppo, è talvolta dedicata proprio alle persone coinvolte in sinistri stradali.

Giornata Mondiale in Ricordo delle Vittime della Strada

Per nulla casuale la scelta della data: la terza domenica di novembre, infatti, ricorre la Giornata Mondiale in Ricordo delle Vittime della Strada, istituita nel 2005 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

«Anche noi – commenta Ondina Torti, presidente del Comitato vogherese – vogliamo celebrare questa importante ricorrenza portando in primo piano il tema della prevenzione. Del resto il buon cibo è un sano piacere delle vita, quella stessa vita che non merita mai di essere buttata via per lo sballo di una sera. Un grazie va già da ora a chi si è impegnato nell’organizzazione dell’evento, oltre ovviamente allo chef Giuseppe Lavecchia per la grande sensibilità e disponibilità».

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia