denunciato

Ubriaco aggredisce i genitori minacciando di ucciderli con un coltello

Intervento dei carabinieri a Cilavegna dopo una brutta lite in famiglia.

Ubriaco aggredisce i genitori minacciando di ucciderli con un coltello
Lomellina, 01 Giugno 2020 ore 11:04

Un uomo di 39 anni, sotto i fumi dell’alcol, minaccia di morte i genitori al culmine di una lite: denunciato.

Aggredisce i genitori

Nella serata di venerdì 29 maggio 2020, i carabinieri della Stazione di San Giorgio Lomellina, sono intervenuti a Cilavegna al termine di una brutta lite avvenuta in un’abitazione della cittadina. Poco prima infatti, il figlio pregiudicato trentanovenne di una coppia del posto, in stato di alterazione per abuso di sostanze alcoliche e brandendo un coltello avente una lama di quindici centimetri, ha minacciato di morte i genitori all’interno della loro abitazione, posta al piano inferiore del domicilio del 39enne.

Denunciato

I militari, dopo aver valutato i fatti accaduti e la situazione, che non prospettava più al momento un pericolo immediato, hanno provveduto a sequestrare il coltello utilizzato dall’uomo, e a denunciare il soggetto in stato di libertà per i reati di minacce aggravate e porto di armi od oggetti atti a offendere.

(Foto di copertina: immagine di repertorio)

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia