Cronaca
In provincia di Savona

Turisti di Pavia alla deriva, dramma sfiorato in Liguria

Alcuni sacchetti di plastica avevano ostruito i canali di deflusso della loro imbarcazione. L'intervento della Guardia Costiera.

Turisti di Pavia alla deriva, dramma sfiorato in Liguria
Cronaca Pavia, 21 Agosto 2021 ore 12:17

Dramma sfiorato in vacanza: quattro turisti di Pavia in ferie in Liguria hanno rischiato la deriva e (forse) peggiori conseguenze mentre si trovavano a bordo di un natante.

Turisti di Pavia alla deriva

La Capitaneria di porto di Savona ha tratto in salvo quattro turisti residenti in provincia di Pavia, di cui non sono state rese note le generalità, che hanno rischiato di vedere affondare la loro imbarcazione. La motovedetta Savona CP 604 ha avvistato a circa cento metri dalla scogliera di Capo Noli un natante da diporto in difficoltà con quattro persone a bordo che a causa delle onde imbarcava molta acqua nel gavone di prora.

Portati in salvo

I quattro occupanti, due adulti e due minorenni, sono stati tratti in salvo sull'unità della Guardia costiera mentre un militare è salito a bordo del natante ed ha scoperto che alcuni sacchetti di plastica presenti nel gavone ostruivano gli scarichi del pozzetto, li ha liberati e ha fatto defluire l'acqua imbarcata.

Questa la versione ufficiale accreditata anche da altri organi di stampa. La barca è stata poi rimorchiata fino al porto di Savona. L'attività di soccorso, coordinata dalla sala operativa della Guardia Costiera savonese "si è conclusa solo con uno spavento per i diportisti che, fortunatamente, non hanno avuto necessità di alcuna assistenza medica" come hanno dichiarato i soccorritori poco dopo il rientro sulla terraferma.

Questo dunque al momento lo stato dei fatti relativamente alla notizia dei turisti di Pavia alla deriva in Liguria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Schianto a Villanterio: morto un 43enne