Cronaca
La risoluzione del "giallo"

Trovato morto in casa con un coltello nel petto: tragico incidente domestico?

Secondo quanto ricostruito dal medico legale, il 46enne avrebbe avuto prima un malore in bagno, poi un secondo in cucina.

Trovato morto in casa con un coltello nel petto: tragico incidente domestico?
Cronaca Pavia, 12 Ottobre 2021 ore 18:39

Trovato morto in casa con un coltello nel petto: secondo la ricostruzione del medico legale, potrebbe essere stato un tragico incidente domestico a causare la morte di Dmytro Lesiuk, operaio ucraino di 46 anni.

Trovato morto in casa con un coltello nel petto: incidente domestico?

Un tragico incidente domestico. Dovrebbe essere questa la chiave di risoluzione del "giallo" della morte di Dmytro Lesiuk, trovato privo di vita nel suo appartamento la sera di venerdì 8 ottobre 2021.

L'operaio 46enne, è stato trovato con un coltello conficcato nel petto. Il che inizialmente aveva lasciato aperte tutte le ipotesi: dal gesto estremo alla morte violenta. Ora la ricostruzione del medico legale apre un nuovo scenario: Dmytro Lesiuk potrebbe essere caduto con il coltello da cucina tra le mani, ferendosi a morte.

L'analisi del medico legale

Dai primi esiti dell'autopsia non risulterebbero particolari da fare pensare ad una aggressione. L'ipotesi del suicidio inoltre non sarebbe compatibile con la posizione in cui è stato ritrovato il corpo: il 46enne infatti giaceva riverso in avanti.

E ci sarebbe anche una spiegazione per i sanitari del bagno trovati danneggiati: il 46enne potrebbe aver accusato un malore in bagno ed essere caduto pesantemente. Probabilmente dopo essersi ripreso si è diretto in cucina dove un secondo malore, e la caduta in avanti con il coltello tra le mani, gli sarebbe stata fatale.

Il ritrovamento del corpo senza vita

Dmytro Lesiuk, abitava a Pavia ormai da diversi anni. Venerdì la ex compagna e alcuni amici, preoccupati dal non riuscire a mettersi in contatto con lui hanno allertato i soccorsi. Poi, una volta giunti in Bricchetti, la macabra scoperta. Per il 46enne non c'era già più nulla da fare.