Scomparsa a Marzano

Trovato il corpo di Hanane Fakir, la 41enne scomparsa da Marzano

In corso gli accertamenti per identificare definitivamente il cadavere irriconoscibile per via della permanenza in acqua

Trovato il corpo di Hanane Fakir, la 41enne scomparsa da Marzano
Pubblicato:

Terminano tragicamente le ricerche della donna scomparsa il 19 giungo 2024, all'interno del comune Marzano, grazie al ritrovamento del cadavere in un canale a Corteolona, vicino alla cascina Canevina. A lanciare l'allarme è stato un passante.

Mistero Hanane Fakir

Il mistero della scomparsa della 41enne Hanane Fakir giunge al termine grazie al ritrovamento del suo cadavere all'interno di un canale di irrigazione del cavo Marocco. Le indagini iniziate il giorno della sua scomparsa non avevano ottenuto riscontri positivi e la speranza di ritrovare il suo corpo era ormai nulla. 

A lanciare l'allarme è stato un passante che, nel pomeriggio di domenica 7 luglio 2024, mentre si trovava vicino alla cascina, ha visto in acqua il corpo di una persona. Sul posto sono tempestivamente giunti i Vigili del Fuoco, i soccorsi del 118 ed i Carabinieri.

L'identificazione

Sono stati i Vigili del Fuoco di Pavia, infatti, a recuperare il cadavere dall'acqua. La permanenza in acqua ha reso quasi irriconoscibile il corpo, per questo motivo verranno effettuati ulteriori esami per confermare definitivamente la sua identità.

Verifica dell'identità

I tratti somatici, la corporatura e gli indumenti però ricordano quelli della donna. A dare conferma alle ipotesi dei Carabinieri sono i documenti plastificati ritrovati agganciati al reggiseno. In uno dei filmati presenti all'interno del telefono ritrovato nelle campagne di Castel Lambro, si vede appunto la donna che confessa l'intenzione di commettere un gesto estremo.

Dopo la confessione, Hanane Fakir, ha inoltre dichiarato di voler lasciare un documento plastificato agganciato al reggiseno così da far identificare il cadavere una volta ritrovato. Questo dettaglio quindi andrebbe a confermare ulteriormente l'identità del corpo irriconoscibile, trovato nel canale.

Gli esami che verranno effettuati daranno una conferma definitiva alle ipotesi dei Carabinieri. Potremo quindi confermare con certezza che si tratta della 41enne scomparsa solo dopo i risultati del test del DNA.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali