Menu
Cerca
San Colombano al Lambro

Trovata morta in casa poche ore dopo aver fatto il vaccino Pfizer

Sul corpo della donna è stata disposta l’autopsia che verrà eseguita nei prossimi giorni presso l’Istituto di Medicina legale di Pavia.

Trovata morta in casa poche ore dopo aver fatto il vaccino Pfizer
Cronaca Pavese, 21 Maggio 2021 ore 09:07

Maria Maddalena Pecchi, 74 anni, martedì 18 maggio 2021 è stata trovata morta nella sua abitazione a San Colombano al Lambro: un decesso improvviso, senza avvisaglie che, come riporta Prima Lodi, è avvenuto poche ore dopo la seconda somministrazione del vaccino anti covid Pfizer presso l'hub vaccinale di Sant'Angelo Lodigiano.

LEGGI ANCHE: Il vaccino non c'entra con le ultime due morti dopo la somministrazione

Una morte improvvisa

Il nesso tra vaccino e decesso ufficialmente non c'è e potrebbe non esserci affatto, ma ora si indaga sulla morte improvvisa della pensionata, che non aveva precedenti patologie e a detta di amici e familiari stava benissimo.

Per questo i parenti e l'Asst di Lodi vogliono approfondire per comprendere le cause scatenanti della morte: sulla salma è stata disposta l'autopsia che verrà eseguita nei prossimi giorni presso l'Istituto di Medicina legale di Pavia.

Possibile infarto

E' possibile che a provocare la morte sia stato un infarto o un problema cardiaco, da chiarire però i motivi del malore, visto che la donna non aveva alcun tipo di problema di salute.

Secondo una ricostruzione di quanto accaduto la donna sarebbe morta poco dopo le 13.30 di martedì: purtroppo vani i tentativi di rianimazione effettuati sul posto dai sanitari del 118 una volta allertati, per la donna non c'era già più nulla da fare.