ASST Pavia

Trend in discesa: l’ospedale di Voghera rivede le disponibilità di letti Non Covid e Covid

Come varia l'assetto della disponibilità di posti letto in Oltrepò.

Trend in discesa: l’ospedale di Voghera rivede le disponibilità di letti Non Covid e Covid
Cronaca Voghera, 02 Febbraio 2021 ore 10:19

Covid e trend in discesa: l’ospedale di Voghera rimodula la disponibilità letti per l’Oltrepò Pavese.

L’ospedale di Voghera rivede le disponibilità di letti Non Covid e Covid

In considerazione dell’attuale trend in discesa della curva epidemica, ASST Pavia comunica le variazioni della disponibilità di posti letto previsti per pazienti NON COVID/COVID presso l’Ospedale Civile di Voghera (dati aggiornati al 29/01/21), secondo lo schema seguente:

  • riduzione a 6 posti letto della disponibilità per pazienti NON COVID presso il 3° settore della Medicina Interna di Voghera, a seguito della contestuale riattivazione del reparto di Medicina Interna NON COVID presso l’Ospedale Unificato di Broni-Stradella con una dotazione di 32 posti letto
  • riduzione a 14 posti letto della disponibilità per pazienti COVID presso Unità Operativa di Chirurgia di Voghera
  • riduzione da 6 a 4 posti letto di terapia intensiva presso UTIC.

Cosa cambia

Con le modifiche dell’assetto dei posti letto adottate, l’attuale capacità recettiva complessiva dell’Ospedale Civile di Voghera per pazienti COVID/probabilmente COVID “Grigi” risulta essere di 64 posti letto, con la seguente suddivisione:

  • 37 posti letto pazienti COVID (14 posti letto presso Chirurgia, 23 presso II settore Medicina)
  • 6 posti letto per pazienti probabilmente COVID “Grigi” (presso Riabilitazione)
  • 12 posti letto per pazienti a maggiore intensità di cure COVID (presso Cardiologia)
  • 9 posti letto pazienti COVID di Terapia Intensiva (4 presso UTIC e 5 presso Rianimazione).

Analogamente, la disponibilità di posti letto per pazienti NON COVID di area internistica (Medicina Interna – Cardiologia – Neurologia) presso l’Ospedale di Voghera, risulta essere la seguente:

  • 6 posti letto presso il 3° settore della Unità Operativa di Medicina Interna
  • 24 posti letto presso il reparto di Neurologia (di cui 20 ordinari e 4 di sub intensiva)

Sono sempre garantite urgenze e interventi non procrastinabili, così come rimane attiva e contestualmente erogata tutta l’attività ambulatoriale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli