Nel Lodigiano

Terzo cadavere trovato in casa in tre settimane: è di un uomo di 35 anni

Trovate tracce di sangue e disordine potenzialmente sospetto seppur sembrerebbero non essere stati trovati segni di effrazione.

Terzo cadavere trovato in casa in tre settimane: è di un uomo di 35 anni
Cronaca Pavese, 01 Ottobre 2020 ore 09:20

Terzo cadavere trovato in casa in tre settimane nel Lodigiano: questa volta, come riporta Prima Lodi, si tratta di un uomo di 35 anni.

Terzo cadavere trovato in casa

L’allarme è scattato verso le 14 di ieri, 30 settembre 2020. I Vigili del fuoco, non ricevendo alcuna risposta una volta bussato, hanno deciso di passare dal balcone riuscendo da lì ad accedere all’abitazione e trovando il cadavere dell’uomo privo di vita e disteso su divano. Viveva al primo piano di una villetta a schiera in via Parri a Zorlesco, frazione di Casalpusterlengo.

Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri, che hanno sigillato la zona ed effettuato tutti i rilievi del caso: pare che vi fossero tracce di sangue e disordine potenzialmente sospetto seppur sembrerebbero non essere stati trovati segni di effrazione.

Autopsia necessaria

Per comprendere al meglio cosa sia realmente successo, se si tratti di morte accidentale o di qualcosa di diverso, dovrà essere effettuata un’autopsia che potrà dare risposte più chiare. Nel frattempo prosegue l’attività di ricostruzione da parte dell’Arma.

Altri due cadaveri ritrovati a settembre

Sempre a Casalpusterlengo sono altri due i cadaveri ritrovati in casa a settembre: il primo, che aveva fatto molto parlare, era di un uomo deceduto da sette mesi. Aveva 59 anni ed era solo, a dare l’allarme era stata la nipote.

L’alta salma ritrovata era invece di un 52enne originario di Lodi e residente da tempo a Casale.

Da lunedì a Pavia e provincia i tamponi nasofaringei si effettueranno negli ambulatori

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità