Tentata rapina alla gioielleria “Ori di Valenza” di Garlasco: preso anche il complice

Il colpo era stato messo a segno nel tardo pomeriggio di mercoledì 16 ottobre 2019.

Tentata rapina alla gioielleria “Ori di Valenza” di Garlasco: preso anche il complice
Lomellina, 18 Ottobre 2019 ore 18:12

Tentata rapina alla gioielleria “Ori di Valenza” di Garlasco: preso anche il complice. Per il colpo, messo a segno nel tardo pomeriggio di mercoledì 16 ottobre 2019, era già stato arrestato un pregiudicato 29enne.

Tentata rapina alla gioielleria “Ori di Valenza” di Garlasco: preso anche il complice

E’ un pregiudicato venticinquenne di Aversa il secondo uomo che, unitamente a G.E., pregiudicato ventinovenne casertano, arrestato in flagranza, intorno alle 18:40 del 16 ottobre è entrato nella gioielleria garlaschese “Ori di Valenza” di Corso Cavour per realizzare una rapina.

LEGGI ANCHE>> Camuffato con lenti a contatto azzurre e capelli colorati, tenta rapina in gioielleria: arrestato
La tempestiva e scrupolosa attività d’indagine intrapresa dai militari della Stazione carabinieri di Garlasco ha consentito di raccogliere inconfutabili elementi di colpevolezza nei confronti del predetto, che è stato pertanto denunciato per tentata rapina in concorso.

Colpo sventato

Il coraggio del titolare, un quarantanovenne pavese insospettito dall’atteggiamento dei due, la prontezza d’intervento dei carabinieri e la pianificazione di procedure antirapina concordate tra l’Arma locale e i commercianti della cittadina, chiaro esempi di sicurezza partecipata tra Forze dell’Ordine e cittadini, hanno insieme consentito il positivo epilogo della vicenda.

LEGGI ANCHE>> Perde il controllo dell’auto e va a sbattere contro un palo della luce

LEGGI ANCHE>> Due minorenni pakistani fuggono da Comunità: hanno 15 e 16 anni

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia