Adolescenti tentano di rivendere bici usata: all’appuntamento trovano i Carabinieri

Dovranno rispondere di furto aggravato.

Adolescenti tentano di rivendere bici usata: all’appuntamento trovano i Carabinieri
Vigevano, 19 Novembre 2019 ore 11:05

Tentano di vendere a Vigevano una bicicletta rubata un mese fa a Mortara ad uno trentatreenne, ma all’incontro, organizzato sul sito “subito.it”, trova invece i carabinieri. Denunciati due minorenni.

Tentano di rivendere bici rubata

I carabinieri della Stazione di Vigevano hanno denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato in concorso di una bicicletta, un 15enne e un 16enne, entrambi residenti a Vigevano, il primo con pregiudizi di polizia.

L’annuncio on line

Tutto è nato quando la vittima del furto, un trentatreenne nato a Novara e residente a Mortara, ha trovato sulla piattaforma di annunci online “Subito.it” la sua bicicletta rubatagli il 5 ottobre scorso a Mortara e per la quale aveva fatto denuncia di furto il giorno stesso presso la locale Stazione carabinieri.

All’appuntamento trovano i carabinieri

Dopo aver contattato il venditore per stabilire un appuntamento, l’uomo ha avvisato i carabinieri di Vigevano, che gli hanno suggerito di organizzare lo scambio presso un supermercato di Vigevano, dove gli stessi si sono fatti trovare pronti ad intervenire. Ovviamente la sorpresa è stata tanta quando uno dei due ladri di biciclette è arrivato in sella alla refurtiva e nel momento dello scambio ha visto giungere i carabinieri. Successivamente è stato individuato e denunciato anche il secondo reo. Le indagini proseguono per accertare la responsabilità dei ragazzi per altri episodi di furti e ricettazioni, commessi in analoghe circostanze.

LEGGI ANCHE>> Rubarono portafoglio su un’auto: denunciate madre e figlia

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia