Menu
Cerca
Pavia

Surgelati scaduti e mancanza dei presidi anti Covid: due negozi alimentari sanzionati per oltre 10 mila euro

La merce è stata sottoposta a sequestro cautelare.

Surgelati scaduti e mancanza dei presidi anti Covid: due negozi alimentari sanzionati per oltre 10 mila euro
Cronaca Pavia, 13 Marzo 2021 ore 09:09

Surgelati scaduti e mancanza dei presidi anti Covid: due alimentari sanzionati per oltre 10 mila euro. I controlli sono stati effettuati giovedì a Pavia nei pressi della stazione ferroviaria e in Galleria Manzoni.

Controlli nei negozi alimentari

Nella mattinata di giovedì 11 marzo 2021 personale della Questura, unitamente ad operatori della Polizia Locale e dipendenti dell’Agenzia Tutela Salute, ha svolto a Pavia controlli amministrativi presso attività commerciali di vendita di generi alimentari situati nella zona della stazione ferroviaria e in Galleria Manzoni.

Surgelati scaduti

All’interno di un esercizio commerciale è stata rilevata la presenza di confezioni di alimenti surgelati scaduti e di alcuni privi di etichetta in lingua italiana, che sono stati sottoposti a sequestro cautelare. Il titolare e è stato diffidato al ripristino entro 7 giorni delle condizioni igienico sanitarie.

Mancanza dei presidi anti Covid

In un secondo esercizio commerciale, oltre all’inosservanza di alcune misure volte al contenimento della diffusione del virus Covid-19 (assenza di erogatori per gel disinfettante e di guanti monouso per la manipolazione di prodotti alimentari), è stata accertata la mancanza delle indicazioni sulla provenienza per alcuni prodotti di origine animale e la presenza di generi alimentari scaduti di validità o privi di etichetta in lingua italiana. Anche in questo caso si è proceduto al sequestro cautelare.

7 verbali

Complessivamente sono stati redatti 7 verbali di accertamento di infrazioni e 3 di sequestro amministrativo per un totale di 10.800 euro di sanzioni.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli