Cronaca
La tragedia

Studente universitario si suicida a Pavia, temeva di perdere la borsa di studio

Il ragazzo, 30 anni, prima del gesto ha inviato una mail al rettore. Era depresso e in cura.

Studente universitario si suicida a Pavia, temeva di perdere la borsa di studio
Cronaca Pavia, 22 Luglio 2022 ore 11:59

Teme di perdere la borsa di studio e si suicida: dramma a Pavia, dove uno studente universitario si è tolto la vita nella mattinata di mercoledì 20 luglio 2022.

Studente universitario si suicida

Aveva 30 anni ed era bloccato al terzo anno di medicina. Era depresso e già altre volte aveva tentato il suicidio. Proprio per questo era seguito da uno psicologo.

Mercoledì mattina purtroppo è riuscito nel suo intento. Intorno alle 10.30 si è tolto la vita, proprio all'interno del collegio Edisu di cui era allievo. Prima di compiere l'insano gesto ha inviato una mail al rettore dell'Ateneo, il professore Francesco Svelto, spiegando le sue ragioni.

La mail al rettore

Una lettera nella quale mette in discussione il sistema dei crediti necessari per passare all’anno successivo del corso. Forse temeva di non riuscire a rispettare il programma degli esami annuali al corso di Medicina in inglese all’Università di Pavia, perdendo così il diritto alla borsa di studio e il posto in Collegio.

“Il dolore per una tragedia di questo tipo prevale su tutto – commenta il rettore Svelto -. Quello che posso fare sui regolamenti è sensibilizzare i colleghi, e che il tema venga trattato con serietà anche in commissione paritetica”.

"Il mio dolore, il nostro dolore è enorme - commenta Francesco Rigano, presidente dell’Edisu - ma non è nulla rispetto a quello che doveva avere lui nel cuore".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter