Menu
Cerca
Mortara

Spara in aria con una pistola per far desistere il suo cane dallo sbranare un’anatra selvatica: denunciato

Allo stesso sono stati anche sequestrati cinque fucili da caccia regolarmente detenuti.

Spara in aria con una pistola per far desistere il suo cane dallo sbranare un’anatra selvatica: denunciato
Cronaca Lomellina, 03 Giugno 2021 ore 10:23

A Mortara i Carabinieri denunciano in stato di libertà una persona per porto abusivo di armi, esplosione di colpi con arma da fuoco e minaccia aggravata.

Spara in aria due colpi di pistola

Nel tardo pomeriggio del 30 maggio 2021 i militari della Stazione Carabinieri di Mortara, a seguito di richiesta pervenuta da privato cittadino, sono intervenuti in Via Sant’Alcuino presso l'Oasi del Cinghios.

Il residente lamentava il fatto che una persona a lui sconosciuta, aveva sparato in aria due colpi di pistola, al fine di far desistere il suo cane dallo sbranare un’anatra selvatica, che aveva tra le fauci.

I Carabinieri immediatamente giunti sul posto hanno identificato lo sparatore, in un cittadino italiano residente a Langosco e posto sotto sequestro la pistola: una Beretta modello 85, calibro 7.65.

Sequestrati cinque fucili da caccia

L’arma era regolarmente denunciata, ma il proprietario risultava privo dell’autorizzazione di polizia al porto. Allo stesso sono state, di conseguenza, ritirate in via cautelare altre armi, munizioni e il porto d’armi uso caccia in suo possesso (armi/munizioni tutte regolarmente denunciate: 5 fucili da caccia, una carabina semiautomatica e 126 tra proiettili e cartucce) denunciandolo poi in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Pavia per minaccia aggravata, a seguito di denuncia/querela presentata dalla parte offesa, per porto abusivo di arma da fuoco e per esplosioni pericolose.

La pistola posta sotto sequestro è a disposizione dell’autorità Giudiziaria, mentre le altre armi e munizioni sono a disposizione dell’Autorità di PS, ai fini dell’eventuale confisca.