Spaccio stupefacenti arrestati due pregiudicati

I due sono stati individuati nel corso di un servizio di controllo delle campagne pavesi avviato dal Comando provinciale dei Carabinieri di Pavia.

Spaccio stupefacenti arrestati due pregiudicati
Lomellina, 05 Aprile 2018 ore 17:53

Spaccio stupefacenti due pregiudicati marocchini arrestati durante un servizio condotto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Pavia.

Spaccio stupefacenti: due arresti

Nel pomeriggio del 28 marzo scorso, a Mede Lomellina (PV), i Carabinieri della locale stazione nel corso di un servizio finalizzato ad frenare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato due uomini. A.H. e F.E., entrambi pregiudicati marocchini senza fissa dimora, rispettivamente di 30 e 28 anni si sono resi responsabili del reato di spaccio continuato di sostanze stupefacenti in concorso.

Centro operativo in aperta campagna

I due sono stati individuati nel contesto della campagna lanciata dal Comando provinciale di Pavia, volta a frenare e sradicare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nelle campagne pavesi, avvalendosi anche del supporto del Nucleo Elicotteri e dei cinofili dell’Arma lombarda. A.H. e F.E. in fraz. Abbazia del comune di Frascarolo (PV) avevano allestito in aperta campagna un vero e proprio luogo di spaccio di sostanze stupefacenti.

Cocaina, cellulari e soldi

Le perquisizioni eseguite dai militari operanti hanno consentito di trovare 90 gr di cocaina, 4 telefoni cellulari per contattare la clientela e sviluppare l’attività di spaccio e 85 euro ritenuto il guadagno dell’attività illecita.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia