Smaltimento abusivo di rifiuti a Confienza

Macerie edili sono state utilizzate per consolidare le sponde del canale irriguo Cavo Drovante.

Smaltimento abusivo di rifiuti a Confienza
Lomellina, 21 Marzo 2019 ore 15:31

Smaltimento abusivo di rifiuti a Confienza: trovati 1.300 quintali di macerie edili interrati per consolidare il canale irriguo “Cavo Drovante”

Smaltimento abusivo di rifiuti a Confienza

Il giorno 18 marzo 2019 a seguito di verifiche avviate in data 26 febraio, in località vicolo Garibaldi nel comune di Confienza, i militari delle stazioni carabinieri forestale di Mortara e Pavia hanno accertato che lungo le sponde del canale irriguo denominato “Cavo Drovante” adiacente alla strada, erano stati parzialmente interrati rifiuti speciali non pericolosi costituiti da macerie edili, per un quantitativo di circa 1300 quintali.

Utilizzati per consolidare le sponde del canale

I militari operanti hanno appurato che il frantumato edile è stato illecitamente utilizzato al fine di effettuare il consolidamento delle sponde del canale irriguo, per asservire i terreni agricoli di pertinenza dell’azienda agricola, impresa individuale B.P.A., con sede in comune di Robbio (PV) Cascina Casale di Sotto.

Rimozione e ripristino dello stato dei luoghi

Trattandosi di illecito smaltimento, i militari intervenuti hanno segnalato il fatto alla procura della Repubblica di Pavia. Al responsabile è stato intimato di provvedere alla rimozione e smaltimento dei rifiuti ed al ripristino dello stato dei luoghi.

LEGGI ANCHE: Prende a calci e minaccia con un martello ex compagno della fidanzata, denunciato

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia