Si rifiutano di scendere dal pullman: denunciati per interruzione di pubblico servizio

Hanno causato un ritardo di 30 minuti e ora ne dovranno pagare le conseguenze.

Si rifiutano di scendere dal pullman: denunciati per interruzione di pubblico servizio
Pavese, 27 Settembre 2019 ore 16:31

Hanno causato un ritardo di 30 minuti e ora ne pagheranno le conseguenze.

Due denunciati per interruzione di pubblico servizio

Mercoledì 25 settembre 2019 i carabinieri di Codogno hanno denunciato in stato di libertà per interruzione di pubblico servizio due persone. Si tratta di M.S., classe 1995, residente a Rivergaro (Pc) e disoccupato, e G.M., classe 1983, residente a Mirandolo Terme (PV), disoccupata.

Il fatto

Nel corso della mattina di mercoledì a Codogno i due hanno causato, in concorso tra loro, la momentanea interruzione di un servizio di pubblica utilità salendo privi del biglietto su un autobus sostitutivo di Trenord in partenza per Pavia e, previo invito del controllore, si sono rifiutati di scendere dall’autobus causando un ritardo della partenza di circa 30 minuti.

LEGGI ANCHE>> Voghera, impiegato del giudice di pace picchiato dal branco

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia