Denunciato 30enne magrebino

Si cosparge di benzina e minaccia di darsi fuoco sull’autobus carico di passeggeri

Voleva vendicarsi di un diverbio avvenuto il giorno precedente con il conducente del mezzo per il mancato pagamento del biglietto.

Si cosparge di benzina e minaccia di darsi fuoco sull’autobus carico di passeggeri
Voghera, 26 Agosto 2020 ore 14:38

Denunciato dai Carabinieri un magrebino 30enne che tenta di darsi fuoco sull’autobus per vendicarsi di un diverbio avvenuto con il conducente del mezzo. E’ successo sulla tratta Voghera-Casteggio.

Si cosparge di benzina e minaccia di darsi fuoco

Verso le ore 16:40 di ieri, presso la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Voghera perveniva una chiamata dal NUE 112 da parte del conducente di un autobus che richiedeva l’intervento dei Carabinieri poiché poco prima un cittadino extracomunitario era salito sul mezzo con una tanica contenente benzina e dopo aver cosparso parte del suo corpo e del mezzo di trasporto, brandendo un accendino, ha minacciato di darsi fuoco.

Passeggeri fatti evacuare

Il conducente dell’autobus è riuscito ad evacuare il mezzo facendo scendere i passeggeri e a sua volta si è allontanato dal veicolo, dopo essersi divincolato dall’aggressore. L’extracomunitario, a quel punto, si è allontanato a sua volta dal luogo dell’accaduto dandosi alla fuga.

L’arrivo dei Carabinieri

Sul posto è arrivata una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Voghera e della Stazione Carabinieri di Casteggio. I militari hanno rinvenuto la tanica di benzina sottoponendola a sequestro. Contestualmente hanno diramato immediatamente le ricerche del fuggitivo alle altre pattuglie della provincia pavese.

L’antefatto

Dalla ricostruzione degli elementi acquisiti è emerso che il giorno precedente vi era stato un alterco tra l’extracomunitario e il conducente dell’autobus, sulla stessa tratta Stradella – Voghera per il mancato pagamento di un biglietto e in conseguenza di questo fatto, verosimilmente alimentato dal desiderio di vendicarsi, aveva atteso il bus alla fermata di Casteggio allo scopo di minacciare il conducente. A seguito di quanto avvenuto il conducente del bus e due passeggeri, in stato di shock, sono dovuti ricorrere alle cure sanitarie presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Voghera.

Rintracciato in stazione a Casteggio

Sulla base delle testimonianze raccolte e dall’esame dei filmati delle telecamere installate sull’autobus, i Carabinieri sono riusciti a identificare l’autore del fatto e a rintracciarlo nei pressi della Stazione ferroviaria di Casteggio. Si tratta di un pregiudicato magrebino 30enne, residente a Casteggio, che è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pavia per i reati di minaccia aggravata, interruzione di un servizio pubblico o di pubblica necessità e tentate lesioni personali aggravate.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia