Menu
Cerca

Si appartano nel cortile di una ditta, scoperti dal proprietario la ragazza lo aggredisce a bottigliate

E' successo alla frazione Oriolo di Voghera. I due sono stati denunciati.

Si appartano nel cortile di una ditta, scoperti dal proprietario la ragazza lo aggredisce a bottigliate
Cronaca Voghera, 27 Agosto 2019 ore 11:24

Si appartano nel cortile di una ditta: scoperti dal proprietario la ragazza inveisce contro l’uomo colpendolo anche con una bottiglietta di vetro. Denunciati per violazione di proprietà privata e lesioni.

Si appartano nel cortile di una ditta

Si sono appartamenti nel cortile di una ditta alla ricerca di un po’ di intimità. Protagonisti della vicenda, avvenuta nella serata di sabato 25 agosto 2019 a Oriolo, sono due giovani di Voghera: lui 30 anni e lei 25.

I due, dopo aver scavalcato la recinzione, si sono lasciati andare ad atteggiamenti molto intimi forse pensando che a quell’ora nel capannone non vi fosse nessuno. E invece il titolare dell’azienda, intento nelle operazioni di chiusura, li ha visti apparire sul monitor di sorveglianza mentre si introducevano nell’area del capannone per poi andare a nascondersi dietro una siepe.

Arriva la Polizia

Decide allora di andare a controllare chi fossero i due intrusi. La coppia, “disturbata sul più bello”, una volta trovatasi davanti l’uomo, ha cominciato ad inveire contro di lui. La ragazza in particolare è arrivata anche a colpirlo con una bottiglietta di vetro. Chiamata la Polizia, sul posto gli Agenti identificano i due giovani e li denunciano per violazione di proprietà privata e lesioni personali.

LEGGI ANCHE>> Scivola dal tetto di casa mentre esegue dei lavori, è gravissimo

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE