Encomio speciale

Salvarono coppia intrappolata in auto dopo incidente stradale: premiati due carabinieri

I due militari hanno estratto dall’abitacolo della vettura i coniugi salvandogli di fatto la vita.

Salvarono coppia intrappolata in auto dopo incidente stradale: premiati due carabinieri
Cronaca Pavia, 08 Febbraio 2021 ore 10:40

Salvarono coppia intrappolata in auto dopo incidente stradale: premiati due carabinieri. La cerimonia si è svolta sabato mattina presso il Comando Provinciale di Pavia.

Premiati due Carabinieri

Nella mattinata di sabato 6 febbraio 2021, presso i locali del Comando Provinciale Carabinieri di Pavia il Colonnello Luciano Calabrò, nel corso di una cerimonia, tenuta in forma ridotta nel rispetto delle normative anti-covid, ha consegnato due ricompense al Maresciallo Capo Giuseppe Moriglia del Nucleo Investigativo e  all’Appuntato Scelto Pietro Picone del Nucleo Informativo, autori di una azione di soccorso nei confronti di due anziani coinvolti in un sinistro stradale.

Non solo prevenzione e contrasto dei reati

Nel corso dell’evento il Sig. Comandante Provinciale ha ricordato che, nel rispetto delle tradizioni dell’Arma, le attività dei Carabinieri non si sviluppano solo nella prevenzione e nel contrasto dei reati, ma anche nelle quotidiane azioni di assistenza alla popolazione, così come accaduto nel recente anno durante la recente pandemia, nel corso della quale i militari si sono prodigati, donando sangue e plasma, consegnando pacchi dono alle famiglie in difficoltà, recapitando pensioni agli anziani, fornendo supporto ad anziani e persone in difficoltà, coadiuvano gli enti di protezione civile e, recentemente, scortando i vaccini consegnati agli ospedali pavesi.

L’incidente

L’evento per il quale i militari sono stati premiati si verificò alle ore 9:35 circa del 23 luglio 2020, lungo l’autostrada A14 Torino-Piacenza-Brescia, quando una vettura Lancia K sulla quale viaggiavano due coniugi 71enni di Caresio (VC), improvvisamente perdeva il controllo collidendo contro un autoarticolato, ribaltandosi e finendo, a seguito dell’urto violento, oltre la recinzione di sicurezza, in un canale di irrigazione.

In quel frangente i due militari, che stavano transitando su quell’arteria per motivi di servizio sono intervenuti immediatamente e, nonostante le difficoltà derivanti dallo stato dei luoghi, ossia la presenza di melma e fango che rendeva difficoltosi i movimenti, si sono prodigati per estrarre dall’abitacolo della vettura entrambi i coniugi, in stato di semi-incoscienza per il trauma subito.

L’operazione di soccorso si è resa ancora più difficile dal fatto che i due occupanti del veicolo, erano vincolati dalle cinture di sicurezza che dopo essere tagliate dai militari, per procedere all’estrazione dall’abitacolo e portarli di peso fuori dal canale.

Il sollecito intervento è risultato fondamentale, non potendo attendere l’arrivo del personale paramedico del 118 e dei Vigili del Fuoco, che seppur allertati immediatamente, sono giunti sul posto circa 50 minuti dopo. Nel frattempo i due militari avevano già cercato di stabilizzare i due infortunati, successivamente trasportati in ospedale per le cure del caso, cercando di mantenere la donna vigile e di tamponare la ferita riportata dal conducente.

Encomio speciale

Per il generoso atto compiuto il Sig. Comandante della Legione Carabinieri “Lombardia” Generale di Brigata Andrea Taurelli Salimbeni, il 19 gennaio scorso, ha conferito a ciascun militare un encomio semplice con la seguente motivazione:

“evidenziando spiccata iniziativa e ferma determinazione, interveniva, unitamente ad altro militare, in soccorso di una coppia di anziani rimasti coinvolti in un grave incidente stradale a seguito del quale l’autovettura si era ribaltata all’interno di un canale d’irrigazione, riuscendo a liberarli e ad estrarli dall’abitacolo, scongiurando più gravi conseguenze”.

3 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli