a vigevano

Rinvenuto cadavere di uomo nei pressi di Lanca Ayala: è Antonio Carini?

Il ritrovamento da parte di un pescatore intorno alle 14 di oggi, giovedì 7 maggio 2020.

Rinvenuto cadavere di uomo nei pressi di Lanca Ayala: è Antonio Carini?
Vigevano, 07 Maggio 2020 ore 17:33

Rinvenuto a Lanca Ayala il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione. E’ forse Antonio Carini, scomparso lo scorso 27 ottobre dopo il rovesciamento della sua imbarcazione?

Rinvenuto cadavere di uomo

Il corpo di un uomo in avanzato stato di decomposizione è stato rinvenuto nei pressi di Lanca Ayala. A notarlo, incastrato tra i rami nei pressi di una diga, è stato un giovane pescatore di passaggio. Dopo aver lanciato l’allarme sul posto si sono portati i Vigili del Fuoco che hanno recuperato il corpo.

E’ Antonio Carini?

Presenti sul luogo anche i carabinieri di Vigevano che hanno avviato un’indagine per risalire all’identità del cadavere. Tra le ipotesi anche quella che potrebbe trattarsi di Antonio Carini, il 48enne scomparso nelle acque del Ticino lo scorso 27 ottobre.

LEGGI ANCHE>> Si rovescia imbarcazione a Lanca Ayala: un disperso nel Ticino

Le ricerche del 48enne, si erano concluse definitivamente il 14 novembre 2019. I vigili del fuoco avevano scandagliato le sponde del fiume e le zona di accumulo di rami e tronchi trasportati dalla corrente, senza però avere alcun riscontro dello scomparso. 

La scomparsa

Domenica 27 ottobre, Antonio Carini, era uscito per un giro in barca insieme ad un amico a Lanca Ayala. Ma ad un certo punto la loro imbarcazione si era ribaltata contro un tronco. P.C., 39 anni, era riuscito a raggiungere la riva dove è stato soccorso, ,mentre di Carini si era persa ogni traccia.

Sul corpo rinvenuto nel pomeriggio di oggi, con ogni probabilità verrà eseguita l’autopsia.

(Foto di copertina: immagine di repertorio)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia