Rifiuti accatastati in area privata, denunciate due donne

Su un piazzale di 80 mq avevano accatastato 150 metri cubi di plastica, legno e metallo.

Rifiuti accatastati in area privata, denunciate due donne
Oltrepò, 06 Luglio 2019 ore 10:31

Rifiuti accatastati in area privata, denunciate due donne a San Cipriano Po: su un piazzale di 80 mq avevano accatastato 150 metri cubi di plastica, ma anche legno e metallo.

Rifiuti accatastati in area privata, denunciate due donne

In data 4 luglio 2019 i Carabinieri Forestale di Zavattarello con il supporto di militari della Stazione Carabinieri di Broni, sono intervenuti su segnalazione nel Comune di San Cipriano Po (PV) in via Walter Tobagi. Qui in area catastalmente individuata al FG. 12 Mapp. 341, è stata accertata la presenza illecita di rifiuti depositati su un piazzale in cemento di circa 80 mq.

Nessuna autorizzazione

Nell’area erano presenti 150 metri cubi di rifiuti, prevalentemente plastica, con piccole quantità di legno e metallo. Le comproprietarie dell’area dove erano presenti i rifiuti: sig.ra N.A. nata a Casorate Primo (PV) il 22.10.1986 e sig.ra N. S. nata a Casorate Primo (PV) il 11.06.1984, entrambe residenti a Broni, alla richiesta dei militari sulla presenza dei cumuli di rifiuti, hanno dichiarato di non disporre né di autorizzazioni né di alcun documento riconducibile al materiale rinvenuto.

La denuncia

Per questo motivo i militari hanno proceduto al sequestro dell’area e dei rifiuti presenti ed a deferire alla Procura della Repubblica di Pavia le suddette, per gestione illecita di rifiuti. 

LEGGI ANCHE>> Vigevano: 16enne denunciato per l’incendio doloso in vicolo del Seminario

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia