Razziava le autovetture in sosta, arrestato 20enne pavese

I carabinieri allertati dalle numerose telefonate arrivate nella notte.

Razziava le autovetture in sosta, arrestato 20enne pavese
Voghera, 10 Gennaio 2019 ore 13:51

Razziava le autovetture in sosta, arrestato 20enne. E’ successo a Voghera tra piazza Meucci e il parcheggio della Stazione Ferroviaria.

Razziava le autovetture in sosta

Nel corso della notte sono giunte numerose telefonate sul NUE 112 della Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Voghera da parte di automobilisti che hanno ritrovato in Piazza Meucci e nei pressi del parcheggio della Stazione Ferroviaria di Voghera le autovetture con i vetri infranti e la sottrazione di oggetti e borse custoditi nei rispettivi abitacoli.

LEGGI ANCHE: Muore alla partita di calcetto dopo aver accusato un malore

Dieci denunce

Le immediate ricerche da parte di pattuglie dei Carabinieri di Voghera hanno permesso di sorprendere un giovane pavese R.M. 20enne, senza fissa dimora, già noto alle Forze dell’Ordine, intento a compiere analogo furto sull’ennesima autovettura in sosta. Al termine delle indagini, sono state raccolte circa 10 denunce di furto e danneggiamento, rinvenendo anche la refurtiva trovata nelle disponibilità dell’autore dei fatti che pertanto è stato arrestato per furto aggravato continuato e danneggiamento.

LEGGI ANCHE: Animali del circo tenuti al gelo: intervengono i Carabinieri

Controlli intensificati

I Carabinieri hanno restituito, previo riconoscimento, la merce rinvenuta alle vittime. In tali zone, i Carabinieri avevano da giorni intensificato i servizi di controllo del territorio anche sulla base di alcune segnalazioni pervenute da cittadini del luogo che da qualche giorno, nelle ore notturne, avevano notato persone sospette aggirarsi nei dintorni e nell’area verde dell’Esselunga.

LEGGI ANCHE: Bimbo resta sul treno da solo, il capotreno ritrova mamma e nonna

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia