Rapinatori senza scrupoli, vittima colpita al volto e al capo

Arrestati tre giovani cittadini italiani senza fissa dimora e con diversi precedenti penali.

Rapinatori senza scrupoli, vittima colpita al volto e al capo
Voghera, 15 Febbraio 2019 ore 13:45

Rapinatori senza scrupoli: arrestati tre giovani cittadini italiani, responsabili di un’efferata rapina in abitazione ai danni di un 30enne vogherese.

Rapinatori senza scrupoli: arrestati

Dopo una serrata ed articolata attività investigativa condotta, con specifici servizi di osservazione controllo e pedinamento nonché di controllo del territorio, dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, coordinati dalla Compagnia di Voghera, questa mattina sono stati rintracciati, individuati e tratti in arresto, a Voghera, tre giovani cittadini italiani, responsabili di un’efferata rapina in abitazione ai danni di un 30enne vogherese, consumata alla fine del mese di novembre dello scorso anno.

Le manette sono scattate per R.F. ventottenne vogherese, per M.B.R. ventunenne dell’oltrepò pavese e M.P. quarantenne lomellino, tutti senza fissa dimora e accomunati da molteplici precedenti penali per reati contro il patrimonio e lo spaccio di sostanze stupefacenti.

La rapina

I fatti risalgono alla sera del 30 novembre 2018, quando i tre complici, probabilmente per un regolamento di conti, al culmine di vecchi attriti sviluppatisi negli ambienti iriensi dello spaccio di sostanze stupefacenti, si sono introdotti con la forza nell’abitazione della vittima e dopo averla percossa ripetutamente al volto e al capo, hanno danneggiato a scopo intimidatorio mobili e suppellettili dell’appartamento, asportando poi diversi capi di vestiario, monili in oro e gioielli. Il tutto in un’abitazione del centro città, mentre la movida del venerdì sera iniziava a muovere i propri passi.

Portati in carcere

Le indagini a cura dei militari dell’Arma di Voghera, avviate nell’immediatezza e con la sensibilità dovuta al caso per la particolare categoria di vittima inclusa nelle cosiddette. “fasce deboli”, sono culminate con l’emissione di ordinanza restrittiva a cura dell’Autorità Giudiziaria di Pavia, che ha condiviso appieno l’ipotesi investigativa dei Carabinieri. Nonostante le difficoltà di ricostruire i fatti e identificarne gli autori, i Carabinieri di Voghera sono riusciti comunque ad assicurare alla giustizia i tre rapinatori, che sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Pavia a disposizione dei magistrati. Sono ancora in corso attività investigative, sia con mezzi tecnici sia tradizionali, finalizzate a verificare se il sodalizio si sia reso responsabile di altre spedizioni punitive ai danni di giovani vogheresi coinvolti negli ambienti dello spaccio di stupefacenti.

LEGGI ANCHE: Pizzicati a rubare dalle auto parcheggiate fuori dall’oratorio, arrestati

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia