Rapinatore seriale incastrato dalla somiglianza con Checco Zalone

33 anni, di Landriano, è accusato di almeno 14 colpi commessi in diverse province: è stato condannato a 11 anni.

Rapinatore seriale incastrato dalla somiglianza con Checco Zalone
Pavese, 09 Gennaio 2020 ore 11:40

Rapinatore seriale incastrato dalla somiglianza con Checco Zalone: numerose le rapine commesse soprattutto nei supermercati delle province di Cremona, Pavia, Lodi e Milano. Si tratta di un 33enne residente a Landriano.

Rapinatore seriale incastrato dalla somiglianza con Checco Zalone

Un aspetto fisico che non lo ha aiutato a passare inosservato. Riconosciuto dalle sue vittime proprio grazie alla sua somiglianza con il popolare comico e attore Checco Zalone. E così un 33enne di Landriano (PV) non è riuscito a farla franca. E’ stato condannato dal Tribunale di Pavia a 11 anni di reclusione. Quattordici almeno le rapine che gli vengono imputate, quasi tutte ai danni di supermercati dislocati in varie province lombarde.

Le indagini

Le indagini degli inquirenti sono partite da una rapina commessa nel febbraio del 2017 al supermercato LD di Chignolo Po. Armato di pistola, insieme ad un complice, il 33enne si era fatto consegnare il denaro contenuto in quel momento nelle casse. Tramite le immagini di videosorveglianza dei vari supermercati, i carabinieri sono riusciti a far risalire ai due malviventi anche altri colpi commessi tra le province di Cremona, Lodi, Pavia e Milano, Bergamo, Como, Mantova ma anche a Parma e Alessandria.

Ultimamente il 33enne, proprio per celare la sua somiglianza con l’attore, aveva iniziato a nascondere il proprio viso con una maschera. Ma non è bastato ad evitargli l’arresto e la condanna.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia