A Vigevano

Produzione e detenzione ai fini di spaccio, scatta l'arresto per il 34enne

La perquisizione all'interno dell'abitazione ha permesso di trovare le sostanze stupefacenti

Produzione e detenzione ai fini di spaccio, scatta l'arresto per il 34enne
Pubblicato:
Aggiornato:

Nel corso del pomeriggio di ieri, martedì 9 luglio 2024, durante un servizio di controllo dei Carabinieri della Stazione di Gravellona Lomellina, hanno individuato e poi perquisito un 34enne sospetto all'interno di un locale nel centro di Vigevano.

Arresto per spaccio a Vigevano

Durante il servizio di controllo, svolto all'interno di un locale che somministra alcolici nel vigevanese, i Carabinieri hanno notato la presenza di un uomo sospetto che, vedendoli ha iniziato ad agitarsi tentando di nascondere un involucro gettandolo. Si tratta di un 34enne con precedenti a carico e dipendente di un Ditta di spedizioni.

Avendo assistito all'intera scena, i Militari lo hanno raggiunto ed hanno poi controllato il contenuto dell'involucro, dove al suo interno vi erano tre panetti di hashish da 300 grammi. Per questo motivo i Carabinieri hanno continuato la perquisizione nell'abitazione del sospettato.

Questa perquisizione ha permesso ai Militari di trovare altri 160 gr circa di hashish, suddivisi in tre panetti, 160 grammi di marijuana, una piantina di quest'ultima e tre lampade a led, oltre che ad un bilancino per pesare le sostanze stupefacenti e 180 euro in contanti.

I provvedimenti

Le sostanze stupefacenti ed il materiale trovato all'interno dell'abitazione sono stati quindi sequestrati, a
disposizione dell’Autorità Giudiziaria. I Carabinieri, dopo aver informato il P.M di Turno, hanno sottoposto agli arresti domiciliari in attesa udienza di convalida il 34enne, con l'accusa di produzione e detenzione illecita ai fini di spaccio.

Carabinieri della Stazione di Gravellona Lomellina
Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali