Certosa di Pavia

Prende a pugni la convivente: contusioni multiple e 30 giorni di prognosi

L'uomo, 43 anni, è stato arrestato.

Prende a pugni la convivente: contusioni multiple e 30 giorni di prognosi
Cronaca Pavese, 02 Dicembre 2020 ore 12:07

Arrestato un 43enne per maltrattamenti e lesioni in famiglia, dopo aver preso a pugni la convivente.

Arrestato 43enne

A Certosa di Pavia, la dipendente Stazione Carabinieri di Casorate Primo, unitamente al dipendente N.O.R., ha tratto in arresto, in flagranza di reato, un 43enne del posto, gravato da specifici precedenti di polizia, ritenuto responsabile di lesioni e maltrattamenti in famiglia.

Pugni alla convivente

Il 43enne, nella tarda serata di ieri, conseguentemente a pregressi dissidi familiari, ha minacciato e aggredito con pugni la propria convivente 30enne, provocandole contusioni multiple, giudicate guaribili in 30 giorni salvo complicazioni.

La bomboletta di spray urticante

Nella circostanza, nella disponibilità dell'uomo, è stata rinvenuta anche una bomboletta spray urticante, di dimensioni superiori a quelle consentite, opportunamente posta sotto sequestro, e custodita presso gli uffici della caserma in attesa di successivo versamento al competente ufficio corpi di reato.

L'arrestato, al termine degli atti di rito, è stato momentaneamente trattenuto presso le camere di sicurezza del comando, in attesa del rito direttissimo, previsto per la giornata odierna.

LEGGI ANCHE

Anticipazioni nuovo Dpcm Natale 2020: nessuna “apertura”

Carenza di vitamina D e infezioni gravi da Covid-19: lo studio del San Matteo

La prima neve di stagione in provincia di Pavia raccontata attraverso Instagram FOTO