Più sicurezza in città, le Volanti della Polizia arrestano 5 persone

Sono due rapinatori di 20 e 22 anni, un marocchino 32enne, un rumeno 49enne e un italiano di 50 anni.

Più sicurezza in città, le Volanti della Polizia arrestano 5 persone
Pavia, 10 Febbraio 2020 ore 16:51

Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio finalizzata alla prevenzione e repressione dei principali fenomeni delittuosi nel capoluogo le Volanti della Polizia hanno complessivamente tratto in arresto cinque soggetti che a vario titolo affliggevano da tempo la sicurezza cittadina.

Più sicurezza in città, le Volanti della Polizia arrestano 5 persone

Oltre a due rapinatori di 20 e 22 anni, individuati dall’attività di indagine del personale UPGSP e nei confronti dei quali il Gip ha disposto due misure cautelari in carcere, il personale delle Volanti ha tratto in arresto anche un marocchino di 32 anni, un rumeno di 49 e un italiano di 50.

LEGGI ANCHE>> Saccheggiavano i negozi del centro di Pavia: arrestati due 20enni

Nella giornata di giovedì 6 febbraio 2020 gli Agenti hanno messo le manette ai polsi di un marocchino 32enne, per aver violato le disposizioni imposte dal provvedimento di sorveglianza speciale di P.S. che prescrivevano tra l’altro, di permanere in casa dalle ore 20 alle ore 7 e di non accompagnarsi a pregiudicati. La Volante ha controllato il soggetto sulla Vigentina alle 4.30 in compagnia di un pregiudicato italiano 48enne: avendo contravvenuto a entrambe le prescrizioni di cui sopra, l’uomo è stato pertanto arrestato in flagranza. Nei confronti del soggetto, a seguito del giudizio per direttissima svoltosi il giorno successivo, è stata disposta la misura degli arresti domiciliari ed è stata sospesa la corresponsione del reddito di cittadinanza.

Arrestati anche un 48enne e un 50enne

Nella giornata di mercoledì 5 febbraio, la Volante ha invece eseguito due ordini di cattura disposti dall’Autorità Giudiziaria nei confronti di due diversi soggetti. Il primo è un cittadino rumeno di 48 anni, residente a Pavia senza fissa dimora, gravato da diversi precedenti per reati contro il patrimonio, contro la persona e contro l’ordine pubblico (ubriachezza molesta) che dovrà scontare la pena di sei mesi di reclusione più venti giorni di arresto oltre che il pagamento di una multa di 200 euro.

Il secondo è un 50enne pavese, nei confronti del quale il Tribunale di sorveglianza di Milano ha disposto la carcerazione in una comunità di recupero. Il soggetto era destinatario della sanzione a causa dei numerosi precedenti penali e di polizia per reati in materia di spaccio di stupefacenti, contro il patrimonio e contro la persona.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale di Pavia (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia