Saccheggiavano i negozi del centro di Pavia: arrestati due 20enni

Sono un camerunense e un italiano di origine cubana.

Saccheggiavano i negozi del centro di Pavia: arrestati due 20enni
Pavia, 08 Febbraio 2020 ore 15:47

Da mesi saccheggiavano esercizi commerciali del centro. Eseguite due ordinanze di custodia cautelare in carcere dall’U.P.G.S.P. della Questura nei confronti di un cubano e un camerunense.

Saccheggiavano i negozi del centro di Pavia: arrestati

Nella giornata di venerdì 7 febbraio 2020, personale dell’Upgsp ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Pavia lo scorso 3 febbraio 2020 a carico di K.T.J.R., camerunense di 22 anni ma residente a Pavia da diversi anni e R.R.J., 20enne italiano di origine cubana, autori di furto aggravato in concorso all’interno di un negozio di abbigliamento commesso in Strada Nuova lo scorso 9 gennaio 2020.

Già arrestato un componente della banda

In quella circostanza a commettere il furto erano stati tre giovani e gli Agenti della Volante, tempestivamente intervenuti a seguito di richiesta al 112, avevano arrestato uno degli autori, riuscendo a raccogliere elementi investigativi a carico degli altri due complici, che per qualche tempo sono riusciti a sottrarsi alla giustizia.

Nei giorni seguenti, attraverso una meticolosa attività di visione delle immagini di videosorveglianza del negozio e di quelle collocate nelle strade limitrofe, gli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico sono riusciti a identificare, senza alcun dubbio, gli altri due complici, che dopo la richiesta d’intervento al 112 sono riusciti a darsi alla fuga.

Diversi i furti commessi

Da evidenziare l’importanza del risultato raggiunto, dal momento che i due soggetti, si erano già resi autori di diversi episodi criminosi nel corso degli ultimi mesi a danno di vari esercizi commerciali sul territorio cittadino. Tra gli altri, infatti, i due avevano già commesso un furto aggravato con percosse lo scorso 12 novembre 2019 al Carrefour Market di viale Matteotti. Anche in quella circostanza erano stati arrestati in flagranza di reato dalla Volante della Questura e successivamente erano stati condannati a sette mesi di reclusione, pena successivamente sospesa.

LEGGI ANCHE>> Furto notturno al Carrefour 24h: scoperti aggrediscono gli addetti alla sicurezza

La misura cautelare a carico del camerunense si è fondata su un ulteriore tassello investigativo costituito da un precedente episodio di furto commesso all’interno di una profumeria di via XX Settembre, in occasione della quale lo stesso era stato intercettato dalla Volante e successivamente denunciato unitamente al complice minorenne che lo accompagnava.

Va sottolineata infine la fattiva collaborazione fornita dai titolari e dai dipendenti degli esercizi commerciali colpiti dagli episodi che, oltre ad aver fornito nell’immediatezza dei fatti preziose informazioni, si sono resi immediatamente disponibili a fornire le immagini di videosorveglianza dei rispettivi locali.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale di Pavia (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia