I pendolari "veri" contro la pagina Facebook "Pendolari ignoranti"

"Non siamo di Trenitalia siamo contro le castronerie e a chi augura la morte per un ritardo del treno" si difende la pagina satirica.

I pendolari "veri" contro la pagina Facebook "Pendolari ignoranti"
Pavia, 23 Ottobre 2018 ore 16:28

Pendolari ignoranti Vs Coordinamento Provinciale Pendolari.

Pendolari ignoranti

Una querelle social che vede schierati da una parte il Coordinamento Provinciale Pendolari (Pavese Oltrepò, Lomellina) dall'altro la pagina satirica Pendolari ignoranti e dove trovarli . 

Cosa è accaduto

Come spesso accade i pendolari che si trovano a fronteggiare i disagi legati a vari disservizi ferroviari si organizzano in gruppi territoriali. Entro questi gruppi - solitamente si tratta di gruppi Facebook aperti - si discutono possibili strategie, ci si scambiano informazioni pratiche per i viaggi quotidiani e si denunciano i vari disservizi. E' stata creata una pagina Fb dal nome "Pendolari ignoranti e dove trovarli" in cui alcune persone hanno ironizzato e portato all'attenzione pubblica i contenuti delle lamentele dei pendolari del pavese, in alcuni casi particolarmente esasperate.

Che siano dipendenti Fs?

Gli amministratori di Pendolari ignoranti hanno riportato diversi screenshot di commenti che i pendolari arrabbiati hanno pubblicato nel loro gruppo, ponendo l'accento sull'entità delle questioni delle quali ci si lamentava, nonché su alcuni contenuti non proprio pacifici figli, probabilmente, dell'esaperazione dei viaggiatori. I pendolari del Coordinamento si sono sentiti sbeffeggiati e hanno ipotizzato che il gruppo, che ironizza sulle loro lamentele, fosse segretamente costituito da dipendenti di Trenord. Anche in virtù di conoscenze e dissertazioni tecniche tutt'altro che alla portata di tutti che si leggono all'interno della pagina satirica.

"Non siamo di Trenitalia, siamo contro le castronerie"

Abbiamo quindi cercato di capire gli intenti del gruppo Pendolari ignoranti.

"Non siamo un’associazione nè un comitato, siamo un gruppo di amici che non sono lavoratori di Trenitalia sotto copertura, appassionati di ferrovia. A noi non interessa sfatare le lamentele pertinenti, anzi, sono quelle che spingono (dovrebbero) spingere il servizio a migliorare."

Hanno tenuto a puntualizzare, per poi argomentare:

"Quello che non è carino è chi augura la morte, la diarrea, i peggio insulti verso persone che stanno facendo il loro lavoro al massimo delle loro possibilita; oppure quando si dicono castronate assurde che basterebbe guardare su google per capire che si sta dicendo una cavolata; cose del genere. Questa pagina non esisterebbe se la gente si lamentasse in maniera educata, senza augurare la morte a nessuno. Tutto qui."

Per Facebook è tutto regolare

Facebook, chiamato in causa dai pendolari che si sono sentiti derisi, ha fatto sapere che è tutto regolare. Nessuna possibilità, quindi, di chiedere l'oscuramento o la chiusura della pagina Pendolari ignoranti. Nel frattempo i lavoratori che viaggiano quotidianamente, affrontando spesso disservizi di varia natura, si incontreranno il 10 novembre in Comune a Cava Manara, dove il sindaco ha messo a disposizione uno spazio per la prima assemblea.

LEGGI ANCHE: Percorso nascita all'ospedale di Vigevano

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e provincia Eventi&News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale GiornalediPavia.it: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Seguici sui nostri canali