Cronaca
violenze di novembre

Pavia-Vogherese, 17 Daspo dopo i violenti scontri del derby

I provvedimenti hanno colpito tifosi di entrambe le squadre e per alcuni è stata disposta anche la misura accessoria dell'obbligo di presentazione presso un ufficio di polizia

Pavia-Vogherese, 17 Daspo dopo i violenti scontri del derby
Cronaca Pavia, 08 Dicembre 2022 ore 10:34

Dopo i disordini legati al derby Pavia-Voghera, avvenuti il 13 novembre 2022, in seguito ad un attento lavoro di investigazione, supportato anche dal confronto di video ed immagini, la divisione Anticrimine della Questura pavese ha disposto 17 Daspo.

Disordini derby Pavia-Voghera: 17 Daspo

I provvedimenti hanno colpito tifosi di entrambe le squadre e per alcuni è stata disposta anche la misura accessoria dell'obbligo di presentazione presso un ufficio di polizia.

"Alcuni tifosi della Vogherese - è la ricostruzione dei fatti riportata nel comunicato stampa diramato dalla Questura di Pavia - appena scesi dai pullman, fatti oggetto di lanci e aggressione dei tifosi locali, lasciando il settore a loro destinato ed eludendo il cordone della forze dell'ordine predisposto per l'occasione, si portavano in direzione della tribuna centrale, per poi successivamente dirigersi verso la curva occupata dal tifo locale, ove era ancora in corso l'afflusso degli spettatori, dando seguito ad atteggiamenti ostili, anche per mezzo di lancio di alcuni oggetti all'interno dell'area di pre-filtraggio".

All'incursione degli ospiti non è mancata la reazione dei padroni di casa.

"Alcuni ultras apprtenenti al gruppo organizzato Sioux Pavia, percorrendo a ritroso il corridoio d'accesso all'ingresso a loro destinato, raggiungevano l'area di parcheggio della tifoseria locale ed eludendo il presidio di polizia ivi presente, riuscivano a entrare in contatto con la compagine avversaria, con al seguito aste, bastoni, cinghie e altri oggetti contundenti".

L'intervento delle forze di polizia presenti allo stadio ha evitato che la situazione degenerasse.

Seguici sui nostri canali