Cronaca
in curva Sud

Tifoso fermato con tre ordigni durante il derby Pavia-Vogherese: Daspo per tre anni

Allo stesso sono state ritirate tre carabine e una pistola regolarmente detenute per uso sportivo.

Tifoso fermato con tre ordigni durante il derby Pavia-Vogherese: Daspo per tre anni
Cronaca Pavia, 24 Settembre 2021 ore 14:41

La Polizia di Stato sequestra tre ordigni a tifoso 23enne durante il derby Pavia-Vogherese: daspo e ritiro di armi.

Tre ordigni sequestrati

Domenica 19 settembre 2021, la Polizia di Stato di Pavia, impegnata nel servizio di ordine pubblico per il derby di eccellenza Pavia - Vogherese ha sequestrato tre ordigni pirotecnici a un tifoso del Pavia che stava tentando di introdurli all'interno della curva sud.

In particolare il giovane pavese 32enne, senza precedenti penali e di polizia, è stato notato, da personale della Digos, nei pressi dell'ingresso dello stadio, armeggiare con un oggetto verosimilmente un petardo. Nonostante il tentativo di occultare l'oggetto nei propri indumenti, l'uomo è stato controllato ed è stato trovato in possesso di ben tre petardi di grosse dimensioni che sarebbero stati esplosi in curva se non prontamente intercettati.

Daspo per tre anni

Per tali fatti il soggetto è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria e il materiale è stato sottoposto a sequestrato. Gli ulteriori accertamenti hanno portato inoltre all'applicazione nei suoi confronti del Daspo che gli impedirà di assistere a qualsiasi competizione sportiva per i prossimi tre anni.

Al 32enne, con provvedimento disposto dal Questore, sono state altresì ritirate le armi - 3 carabine e una pistola - regolarmente detenute per uso sportivo.