Cronaca
Verrà sporta denuncia

Pavia: vetrate distrutte nella sala di attesa della stazione ferroviaria

È successo nella notte quando la stazione dovrebbe essere chiusa ma è rimasta aperta per via delle pressioni dei senzatetto

Pavia: vetrate distrutte nella sala di attesa della stazione ferroviaria
Cronaca Pavia, 17 Gennaio 2023 ore 12:06

I vetri dal lato della strata sono rotti dalla scorsa estate e adesso anche quelli della sala sono stati spaccati, per identificare i responsabili verranno controllate le telecamere.

Tra sabato e domenica

La distruzione dei vetri si è verificata nella notte tra sabato 14 e domenica 15 gennaio tra le 2 e le 3 di notte. A quanto pare, la vetrata sarebbe stata colpita dal lancio di un oggetto che l'ha distrutta. Le autorità della polizia ferroviaria sono alla ricerca del responsabile ed esamineranno i filmati delle videocamere di sorveglianza per trovarlo. Rfi, la rete ferroviaria italiana, ha dichiarato che sporgerà denuncia.

Nella notte la stazione dovrebbe essere chiusa ma all'interno ci sono alcuni senzatetto che non hanno nessuna intenzione di andarsene e hanno fatto resistenza perché non sanno dove altro andare, così è rimasta straordinariamente aperta. Quello dei clochard è un problema significativo perché è arrivato il freddo e non ci sono posti caldi dove possono stare.

Il dormitorio San Carlo è infestato dalle cimici dei letti e diversi senzatetto si riparano proprio nella stazione. La situazione comincia a diventare pesante e Rfi ha affermato di volere avviare un confronto con le istituzioni e trovare una soluzione al problema e una sistemazione adatta ai meno fortunati.

Seguici sui nostri canali