Cronaca
Agli arresti domiciliari

Pavia: arrestato un 34enne che spacciava cocaina, la nascondeva in cucina

La polizia ha perquisito l'appartamento rinvenendo 65 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e quasi 10mila euro in contanti.

Pavia: arrestato un 34enne che spacciava cocaina, la nascondeva in cucina
Cronaca Pavia, 08 Novembre 2022 ore 09:31

L'uomo si trova ora agli arresti domiciliari per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio ed è in attesa dell'udienza che ci sarà a fine mese.

65 grammi di cocaina

Nei giorni scorsi il personale della sezione antidroga della squadra mobile della Questura di Pavia ha arrestato un 34enne per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Durante la messa in pratica dell'azione dedicata alla repressione dei reati sugli stupefacenti sono emersi degli elementi inequivocabili in merito all'attività di spaccio dell'arrestato.

Per via di questi presupposti, gli agenti hanno perquisito l'appartamento e hanno trovato 65 grammi di cocaina nascosti in cucina in un tubo di aerazione coperto da una griglia di plastica. In casa c'erano anche un bilancino di precisione,  del materiale da confezionamento e la somma di euro 9.880 in contanti.

Tutto questo materiale è stato sequestrato insieme alla sostanza stupefacente e ora si trova a disposizione dell'autorità giudiziaria
per le valutazioni. Prima dell'udienza di convalida del 3 novembre il 34enne è finito agli arresti domiciliari e lì si trova tuttora in attesa della nuova udienza fissata per il 25 novembre.

Seguici sui nostri canali