LA RIQUALIFICAZIONE

Palestra piazza Italia Broni, sabato 22 febbraio l’intitolazione a Primo Giauro

Riviezzi: "Abbiamo scelto di rilanciarla dopo aver ascoltato le associazioni sportive".

Palestra piazza Italia Broni, sabato 22 febbraio l’intitolazione a Primo Giauro
Oltrepò, 14 Febbraio 2020 ore 15:08

Palestra piazza Italia Broni, sabato 22 febbraio 2020 l’intitolazione a Primo Giauro. La struttura, riqualificata con un intervento da 80mila euro, inizialmente doveva essere abbattuta. Riviezzi: “Abbiamo scelto di rilanciarla dopo aver ascoltato le associazioni sportive”.

Palestra piazza Italia Broni, sabato 22 febbraio l’intitolazione a Primo Giauro

Della palestra comunale non doveva restare pietra su pietra, e invece oggi la struttura di Piazza Italia si prepara a rinascere sotto la buona stella di un vero gigante della pallacanestro. Non un caso del destino, ma il risultato di una precisa scelta: quella di ascoltare le associazioni sportive cittadine e recepirne le necessità. Così l’amministrazione comunale ha ribaltato le sorti dell’impianto, la cui demolizione era stata prospettata a partire dai primi anni Duemila (il relativo progetto. Sabato 22 febbraio avrà inizio la nuova vita della palestra nel nome di Primo Giauro, il campione originario di Broni che, negli anni Settanta, contribuì a scrivere pagine memorabili del basket italiano. La cerimonia di intitolazione, organizzata con la collaborazione dell’A.S. Eurobasket e del Comitato provinciale C.S.A.In. di Pavia, è prevista per le ore 11.

“Tutta la popolazione – dice il sindaco di Broni, Antonio Riviezzi – è invitata a partecipare a un momento molto significativo per la comunità. La decisione di abbandonare il progetto che prevedeva l’abbattimento dell’edificio, depositato nel 2001, è arrivata perché, dopo diversi incontri con le associazioni sportive e con i residenti della zona, ne abbiamo riconsiderato l’utilità alla luce del mutato contesto territoriale e temporale. A fronte di un investimento di circa 80mila euro, la struttura ha quindi riconquistato una dimensione moderna, funzionale ai bisogni effettivi delle realtà sportive locali. Da sabato in poi – conclude Riviezzi – sarà legata alla figura di un grande uomo di sport, vanto della nostra città, ricordato non solo per il talento, ma anche per la signorilità e la gentilezza dei modi”.

Scomparso nel 2008 all’età di soli 54 anni, Primo Giauro sviluppò la propria carriera sportiva tra Bologna, Pesaro e (soprattutto) Livorno, giocando nel ruolo di pivot. Anche le figlie, Eva e Sara, sono state cestiste nel giro della Nazionale.

I lavori che hanno interessato la palestra si inseriscono nel più ampio programma di riqualificazione di Piazza Italia, dove nei mesi scorsi sono stati eseguiti interventi per circa 70mila euro finalizzati al miglioramento urbanistico. Ora la zona si presenta più ordinata e vivibile agli occhi dei cittadini, grazie alle modifiche interne all’area di sosta e alle opere di abbellimento estetico eseguite tra ottobre e novembre.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia