Menu
Cerca
REGIONALE

Morti in casa a 18 e 19 anni: festino a base di droghe e alcol in barba al lockdown?

Sarà l'autopsia a chiarire i dubbi in merito alle cause dei decessi.

Morti in casa a 18 e 19 anni: festino a base di droghe e alcol in barba al lockdown?
Cronaca Pavia, 27 Aprile 2020 ore 10:33

Morti in casa a 18 e 19 anni: festino a base di droghe e alcol in barba al lockdown? Come riporta prima Lecco, sarà l'autopsia a chiarire i dubbi in merito alle cause dei decessi.

Morti in casa a 18 e 19 anni

Una festa forse a base di sostanze stupefacenti e alcol. Un mix probabilmente letale alla base della tragedia che si è consumata a Colico (LC) e costata la vita a due ragazzi di 18 e 19 anni trovati morti in casa. I Carabinieri sono al lavoro per tentare di ricostruire  cosa sia successo esattamente nell'appartamento del paese dell’Alto Lago. Un dramma assurdo che si è consumato ieri, domenica 26 aprile 2020.

Inutili i soccorsi

Le vittime sono due giovanissimi residenti rispettivamente a Piantedo in provincia di Sondrio e Sorico in provincia di Como. I due giovani si trovavano all’interno di una abitazione inseme ad un altro ragazzo e a due ragazze. Improvvisamente si sono sentiti male ed entrambi si sono accasciati a terra. Immediatamente sono stati mobilitati i soccorsi e sul posto sono intervenuti sia i volontari della Croce Rossa del paese che gli uomini del Soccorso Bellanese. La centrale operativa dell’Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza ha inoltre dirottato in alto lago anche un'eliambulanza. Tutto però è stato vano e per i due, poco più che maggiorenni, non c’è stato nulla da fare. Sarà con tutta probabilità l’esame autoptico, che verrà disposto dalla Procura di Lecco, a chiarire le cause dei due decessi.

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU PRIMA LECCO

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Pavia e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Pavia (clicca "Mi piace" o "Segui" e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE