Mercatino Enogastronomico della Certosa gioca in casa

Primo Maggio, gite fuori porta e farmers' market: dalle 9,30 alle 18.00 eccellenze enogastronomiche a chilometro vero.

Mercatino Enogastronomico della Certosa gioca in casa
Pavia, 30 Aprile 2018 ore 15:22

Mercatino Enogastronomico della Certosa: primo maggio, gite fuori porta e farmers’s market.

Mercatino Enogastronomico della Certosa

Il MEC non fa il ponte, non va in vacanza e ci sarà con il suo catalogo di tipicità anche  il Primo Maggio: la Certosa di Pavia diventa, dalle 9.30 alle 18.00, vetrina per le eccellenze enogastronomiche a chilometro vero. Chartres della bassa padana che coniuga bellezza e gusto. Squadra vincente non si cambia: l’altissima qualità in prodotti che sono un inno alla dieta mediterranea caratterizza il farmers’ market del mercatino-vetrina del meglio del meglio della produzione agricola del Pavese, dell’Oltrepo, della Lomellina e del vicino Monferrato. Farmers’ market a filiera corta e garantita che dà la possibilità ai consumatori di degustare ed acquistare il meglio della food valley pavese.

Tipicità ed eccellenze

Un ricchissimo catalogo di tipicità ed eccellenze a filiera corta: tra i protagonisti anche la panificazione di Marco Bernini, panificatore alchimista di Pozzol Groppo (Al) che crea pani integrali semplici o con cereali (italiani) di segale, farro, grano del faraone. Pani che vengono panificati secondo due metodi: uno senza impasto ma solo farina, acqua e tempo; l'altro tradizionale. Le farine sono di grani semplici o miscele direttamente in campo prima del raccolto mulinate a pietra pochi giorni prima della panificazione.

Specialità del territorio

Sarà inoltre possibile assaggiare e acquistare specialità casearie di latte vaccino e per quanti tengono d’occhio il tasso di colesterolo, anche di pecora e capra; Varzi DOP (prodotto con l’utilizzo del filetto che è la parte più pregiata del maiale) e salame d’oca di Mortara IGP, pregiata produzione lomellina insieme ai prosciutti ed al paté di fegato d’oca; vino dei Colli d’Oltrepo, miele, riso e offelle. Non mancano, infine, distillati d’erbe, verdura, frutta, olio e conserve dalla Sicilia. Tra le novità presenti le spezie e le tisane di Aromata e, da Bergamo, lumache e chiocciole bio preparate secondo varie e gustose ricette. Nel catalogo del MEC-Mercatino Enogastronomico della Certosa anche prodotti di bellezza a base di lumaca.

La Certosa di Pavia

Dichiarata monumento nazionale italiano nel 1866 diventando così proprietà del Regno d’Italia, la Certosa di Pavia fu eretta a partire dal 1396 per volere di Gian Galeazzo Visconti come sacello funebre della famiglia; il monastero fu ultimato nel 1452 e la chiesa nel 1473. La facciata venne realizzata successivamente dai fratelli Mantegazza e da Giovanni Antonio Amadeo (la parte inferiore) e da Lombardo nel XVI secolo (la parte superiore).

Mercatino Enogastronomico della Certosa
1 Maggio 2018, dalle 9.30 alle 18.00, Area di fronte al monastero, Certosa di Pavia (Pv). Per informazioni 347 7264448

Seguici sui nostri canali