In carcere in attesa di estradizione

Mandato di cattura europeo per tentato omicidio della ex: trovato in B&B a Pavia

L'uomo, un 45enne spagnolo, era ricercato dalle Autorità Svizzere.

Mandato di cattura europeo per tentato omicidio della ex: trovato in B&B a Pavia
Pavia, 08 Luglio 2020 ore 15:50

La Polizia di Stato di Pavia nella notte tra il 7 e l’8 luglio 2020 ha proceduto all’arresto di un cittadino in possesso di doppia cittadinanza (argentina e spagnola), L.F.J.M., 45enne residente in Spagna, in esecuzione di un provvedimento di mandato di arresto europeo emesso dalle Autorità Svizzere nel 2017.

Mandato di cattura europeo

Alle ore 23.20 circa di ieri, la sala operativa della Questura di Pavia ha ricevuto un alert con una nota di rintraccio per l’esecuzione di un mandato di arresto europeo a carico di un ospite di una struttura alberghiera situata nei pressi della Stazione Ferroviaria.

La nota è stata inoltrata agli equipaggi sul territorio che si sono portati tempestivamente presso il B&B prendendo contatti con il titolare. In un primo momento il soggetto ricercato non era presente all’interno della struttura, pertanto gli operanti, dopo aver visionato i documenti di identificazione in possesso del gestore, hanno iniziato le ricerche nei dintorni della struttura.

Dopo qualche minuto L.F.J.M. è stato rintracciato e fermato a pochi passi dal B&B mentre si accingeva a farvi rientro in compagni di una donna, poi risultata essere la sua attuale compagna.

Il tentato omicidio della ex

Dagli accertamenti eseguiti è emerso che l’uomo nel 2016, all’esito del secondo grado di giudizio, era stato ritenuto colpevole del reato di tentato omicidio commesso ai danni dell’ex moglie in Francia nel 2014 e successivamente raggiunto da un provvedimento restrittivo emesso dalle Autorità Svizzere, Paese di residente della moglie, con cui era già da tempo in fase di separazione.

Al momento del controllo il medesimo ha riferito di trovarsi temporaneamente a Pavia per esigenze di carattere familiare, aggiungendo che già nella mattinata odierna avrebbe abbandonato l’Italia per andare a trascorrere le vacanze in Croazia.

All’esito delle attività L.F.J.M. è stato condotto presso la Casa Circondariale di Pavia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in vista della procedura di estradizione.

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia