Lesioni e resistenza a pubblico ufficiale

Maltratta la compagna che scappa: lui aggredisce figlio 17enne e padre che la ospitano

L'uomo, un 47enne di Villanterio, è stato arrestato.

Maltratta la compagna che scappa: lui aggredisce figlio 17enne e padre che la ospitano
Cronaca Pavese, 07 Dicembre 2020 ore 11:36

Nel corso del pomeriggio di ieri, la dipendente Stazione Carabinieri di Villanterio ha tratto in arresto, in flagranza di reato, un 47enne del posto, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia, lesioni, minacce e resistenza a pubblico ufficiale.

Calci e pugni a 17enne e padre 41enne

Il predetto, poco prima, in evidente stato di alterazione psicofisica, nei pressi di Via Trieste e Trento, ha scavalcato la recinzione e, danneggiando una porta finestra, si è introdotto all’interno dell’abitazione privata di una famiglia del posto. Qui ha aggredito con calci e pugni, prima il figlio 17enne, e poi il padre, 41enne, colpevoli a suo avviso di aver ospitato la propria compagna, sua coetanea, che, conseguentemente ai reiterati maltrattamenti da egli stesso posti in essere, aveva deciso di abbandonare l’abitazione comune.

Aggredisce anche i militari

Il 47enne, lo stesso atteggiamento aggressivo lo ha tra l’altro posto in essere anche nei confronti dei militari operanti che, intervenuti sul posto, solo a fatica sono riusciti nella circostanza a bloccarlo. Nessun  fortunatamente è rimasto ferito. L’arrestato, al termine degli atti di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Pavia, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

LEGGI ANCHE

Cade da uno scaffale in azienda: ricoverato in gravi condizioni, muore nella notte

Una famiglia distrutta: tamponati e travolti in Tangenziale: una famiglia distrutta. La dinamica e il ricordo

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità