Tragico destino

Una famiglia distrutta: tamponati e travolti in Tangenziale. La dinamica e il ricordo

Tornavano dal centro commerciale e stavano dirigendosi verso casa.

Una famiglia distrutta: tamponati e travolti in Tangenziale. La dinamica e il ricordo
Cronaca Abbiategrasso, 07 Dicembre 2020 ore 10:57

Una famiglia distrutta: tamponati e travolti in Tangenziale. A riportare la dinamica e il ricordo è il GiornaledeiNavigli.it

Una famiglia distrutta: tamponati e travolti in Tangenziale

Tornavano dal centro commerciale, dove erano andati a comprare vestiti per i bambini, in direzione quartiere Giambellino, dove abitavano. Mamma, papà, il figlio maggiore di 16 anni e le sorelline di 12 e 10 anni, tutti a bordo della stessa macchina. Una tragica fatalità originata da un tamponamento sulla Tangenziale Ovest di Milano, in territorio rozzanese (leggi qui). Una Bmw guidata da un 41enne di origine cinese e residente a Milano, Z.H. le iniziali, percorreva la corsia centrale quando ha tamponato la parte posteriore destra della Honda Jazz guidata da Benjamin Rolando Franco Cevallos. A causa dell’impatto, la Honda Jazz si è girata su se stessa finendo nella corsia di sorpasso, da dove proveniva un altro 41enne, M.P., italiano, della provincia di Milano, al volante di una Mercedes C 220.

Una collisione fatale

La Mercedes ha centrato la fiancata destra della Honda. Immediato il dispiegamento di mezzi di soccorso: il tratto della Tangenziale è stato chiuso per ore per consentire agli operatori sanitari di intervenire. Per la mamma non c’è stato nulla da fare: troppo gravi le condizioni dopo il violentissimo impatto. Poche ore dopo lo scontro, è morta anche la figlia 12enne, portata in condizioni disperate all’ospedale San Paolo. Dopo una notte di agonia, anche il papà, portato in codice rosso all’ospedale Humanitas, non ce l’ha fatta.

Le condizioni degli altri due figli

Il figlio 16enne è in terapia intensiva al Policlinico: le sue condizioni sono ancora critiche. Grave anche la più piccola, la bambina di 10 anni, portata all’ospedale di Bergamo. Soccorsi anche i guidatori delle due macchine coinvolte nell’incidente: le condizioni non sono critiche, su entrambi sono stati richiesti accertamenti su alcol test ed esami tossicologici. È stata inoltre disposta l’autopsia sulle vittime del terribile incidente.

Una famiglia distrutta

Una famiglia sempre unita, originaria dell’Ecuador e a Milano da quasi 20 anni. Papà 41enne, Benjamin Rolando Franco Cevallos, corriere per una ditta di spedizioni, mamma 39 anni, casalinga, Fernanda Macas Miranda, la figlia 12enne Melissa Ilary, poi il ragazzo di 16 anni, che ha provato col corpo a proteggere anche la sorellina di 10 anni. Una vicenda che ha scosso anche le forze dell’ordine, i vigili del fuoco e i soccorritori che sotto la pioggia di sabato sera hanno provato di tutto per salvare la vita ai componenti della famiglia, capitata per caso in un brutto incidente. Uniti, sorridenti: le serate col karaoke in famiglia e con gli amici, i festeggiamenti per il compleanno della mamma, a ottobre, con la torta e il mazzo di fiori regalato dal figlio, la candelina sulla torta della piccola Melissa: anche lei aveva compiuto gli anni di recente. I nomi di mamma e papà scritti sulla sabbia, al mare, nell’ultima vacanza trascorsa insieme. Sempre insieme. “La mia bella famiglia – scriveva mamma Maria sui social –, saremo uniti per sempre”.

LEGGI ANCHE

Cade da uno scaffale in azienda: ricoverato in gravi condizioni, muore nella notte

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità