“Ma com'eri vestita?”, la mostra che racconta la violenza

Dal 5 al 7 ottobre 2018 presso l'Università di Pavia: per scardinare gli stereotipi nascosti dietro la domanda che troppo frequentemente viene posta a chi subisce molestie o violenze sessuali.

“Ma com'eri vestita?”, la mostra che racconta la violenza
Pavia, 04 Ottobre 2018 ore 10:05

Ma com'eri vestita?: un progetto che racconta la violenza sulle donne attraverso l'allestimento artistico dei vestiti e dei ricordi delle vittime

Ma com'eri vestita?: una mostra per raccontare la violenza

“What were you wearing?” è un progetto che racconta la violenza sulle donne attraverso l'allestimento artistico dei vestiti e dei ricordi delle vittime, con lo scopo di scardinare gli stereotipi nascosti dietro la domanda che troppo frequentemente viene posta a chi subisce molestie o violenze sessuali.
L'Associazione Libere Sinergie ha curato, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, un'edizione italiana della mostra, che arriva a Pavia su iniziativa del Comitato Unico di Garanzia dell’Università e del Comune di Pavia.
L'esposizione si terrà presso l'Università di Pavia dal 5 al 7 ottobre 2018 (inaugurazione venerdì 5 ottobre, ore 11.30, aula Foscolo) per poi spostarsi presso la Sala “Sapere” del Comune all'interno del Palazzo Broletto dal 7 al 14 ottobre 2018.

Gli eventi collaterali

A completare l'evento la presentazione del libro “In dialogo. Riflessioni a quattro mani sulla violenza” di Nadia Muscialini e Mario De Maglie (8 ottobre - Aula Goldoniana-Collegio Ghislieri - h. 21) e la performance teatrale “Il gigante di sangue”, tratta dal romanzo “2666” di R. Bolano e messa in scena dalla compagnia “Tra il dito e la luna (9 ottobre - Aula 400-Università di Pavia - h. 21)
Una settimana ricca di performance, riflessioni e installazioni artistiche per sfatare falsi miti e pregiudizi. Per ulteriori informazioni: comerivestita@gmail.com

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE