Cronaca
Stradella

Ladri intercettati si danno alla fuga in auto (rubata), inseguiti riescono a darsi alla macchia nei campi

All'interno della vettura abbandonata dai malviventi sono stati rinvenuti arnesi da scasso e una pistola giocattolo.

Ladri intercettati si danno alla fuga in auto (rubata), inseguiti riescono a darsi alla macchia nei campi
Cronaca Oltrepò, 29 Novembre 2021 ore 13:13

Stradella: inseguimento e rinvenimento di autovettura provento di furto.

Ladri in giardino

Nella notte del 28 novembre 2021, sul N.U.E. 112 è pervenuta una chiamata da parte di un residente di Santa Maria della Versa il quale aveva notato 2 soggetti all’interno del suo giardino che, accortisi della sua presenza, si erano subito allontanati a bordo di una VW Golf di colore scuro.

Tentano la fuga

I militari della Compagnia Carabinieri di Stradella, nel corso delle immediate ricerche, attivate tempestivamente grazie ai servizi ad alto impatto in corso, hanno intercettato – poco dopo – a Stradella, un’autovettura che corrispondeva alla segnalazione. Gli occupanti, alla vista dei militari hanno tentato la fuga sulla SS 10 allontanandosi a forte velocità in direzione Castel San Giovanni (PC), tentando manovre evasive risultate inutili.

Scompaiono nei campi

Gli stessi, dopo aver urtato un marciapiede in località San Zeno, sono riusciti a percorrere ancora qualche centinaio di metri, e sentendosi braccati hanno abbandonando l’autovettura poco più avanti sulla SS 10, dileguandosi a piedi nei campi adiacenti, dandosi alla macchia.

I militari hanno quindi recuperato l’autovettura che da accertamenti in banca dati è risultata provento di furto perpetrato ad agosto scorso a San Colombano al Lambro (MI), al suo interno sono stati rinvenuti arnesi da scasso, una pistola giocattolo e alcuni oggetti in argento su cui sono in corso accertamenti.

L’auto è stata quindi restituita al legittimo proprietario. Sono in corso ulteriori indagini e approfondimenti da parte dei Carabinieri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter