Tragedia al Canarazzo

Kiran muore annegato nel fiume Ticino il giorno del suo compleanno

La tragedia è avvenuta al Canarazzo. Con lui si trovavano la fidanzata 22enne e alcuni amici.

Kiran muore annegato nel fiume Ticino il giorno del suo compleanno
Pavia, 30 Giugno 2020 ore 14:55

Muore annegato nel fiume Ticino il giorno del suo compleanno: Kiran aveva 28 anni, ieri intorno all’1.15 la tragedia al Canarazzo.

Muore annegato nel fiume Ticino il giorno del suo compleanno

Kiran Kharel aveva 28 anni e ieri era il suo compleanno. Di origini napalesi, con la fidanzata e alcuni amici, tutti residenti a Milano, aveva deciso di andare a festeggiare sulle sponde del Ticino. Al Canarazzo c’era già stato altre volte e non poteva certo immagine il triste destino che lo attendeva.

Trascinato via dalla corrente

Dopo aver mangiato qualcosa in compagnia, verso le 13.15 decide di rinfrescarsi nel Fiume Azzurro. Forse non era a conoscenza del divieto di balneazione. Fatto sta che mentre camminava è sparito sotto l’acqua senza più riemergere. La sua ragazza, 22 anni, accortasi di quanto stava accadendo ha tentato di recuperarlo ma inutilmente. E Kiran è stato trascinato via dalla corrente. 

LEGGI ANCHE>> Cade nelle acque del Ticino e viene trascinato via dalla corrente: ritrovato il corpo senza vita del giovane

La fidanzata accusa un malore

Lo hanno trovato dopo circa tre ore di ricerche senza sosta non lontano dal punto dove era scomparso. Ormai senza vita. A nulla sono valsi gli sforzi messi in campo dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco. La giovane fidanzata ha accusato un malore ed è stata portata per precauzione al San Matteo di Pavia. Sta bene, ma certo i momenti vissuti saranno difficili da cancellare nella sua memoria.

I carabinieri, giunti anche loro sul luogo dell’incidente, hanno aperto un’indagine ma sembrano non esserci dubbi che si sia trattato di una tragica circostanza.

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia