#iononsonosalvini

#iomettolamascherina l’hastag dell’infermiere Pavese che critica Matteo Salvini diventa virale

Paolo Baldini se l'è presa con il leader della Lega che si è rifiutato di indossare la mascherina durante il convegno al Senato a Roma.

#iomettolamascherina l’hastag dell’infermiere Pavese che critica Matteo Salvini diventa virale
Pavia, 04 Agosto 2020 ore 16:05

L’hastag #iomettolamascherina insieme a #ionosonosalvini dell’infermiere Pavese che critica il leader della Lega Matteo Salvini diventa virale.

#iomettolamascherina

Paolo Baldini abita a Pavia e di professione fa l’infermiere. In pochi giorni i suoi hastag su Facebook #iomettolamascherina e #iononsonosalvini sono diventati virali. L’infermiere pavese se l’è presa con il leader della Lega Matteo Salvini che si è rifiutato di indossare la mascherina durante il convegno al Senato a Roma.

Il post su Faceboook

Baldini che da vent’anni lavora in pronto soccorso e a bordo delle ambulanze, sempre in prima linea durante l’emergenza sanitaria dei mesi scorsi, non ci sta e si sfoga in un lungo post su Facebook:

Caro senatore salvini

Lei ha dichiarato che non mette la mascherina.
Io a differenza sua la mascherina la metto.
Perché un decreto della presidenza del consiglio dice che va messa.
Perché chi ha le competenze e la conoscenza per dirmi cosa fare mi dice che la devo indossare.
Perché io a differenza sua non ho un’immunita parlamentare e non sono al di sopra della legge e se non la indosso ne rispondo agli organi competenti.
Perché io a differenza sua ho rispetto per i 35.112 italiani morti e per le loro famiglie.
Perché io a differenza sua ho rispetto per chi si è’ ammalato e per chi ha perso il lavoro a causa di questa pandemia.
Perché io a differenza sua ho rispetto per i milioni di italiani che sono stati a casa ed hanno rinunciato alla propria libertà per un senso civico ed un bene comune.

Perché io a differenza sua,purtroppo,ho visto cosa può fare questo virus e non ho nessuna voglia di tornare in quell’incubo.
Nessuna.Proprio nessuna.

Io non sono Salvini.
Io ci metto la faccia e spero di non essere l’unico.

#iononsonosalvini
#iomettolamascherina Mostra meno

Così Salvini

In pochi giorni, neanche a dirlo, il suo post ha ricevuto migliaia di condivisioni. Salvini dal canto suo in un’intervista a SkyTg24 ha fatto un parziale dietrofront dichiarando: La mascherina si usa quando serve. Ai giovani dico: usate la testa, mantenete la distanza, rispettate quello che dice la scienza. La mascherina quando è necessario si mette, nei luoghi chiusi, sui treni. Anche io metto la mascherina, spero di tonare presto alla normalità”.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia