In caserma per un controllo aggredisce i carabinieri e distrugge gli uffici: arrestato

Un Carabiniere è rimasto contuso e ha dovuto ricorrere alle cure del locale ospedale.

In caserma per un controllo aggredisce i carabinieri e distrugge gli uffici: arrestato
Voghera, 03 Settembre 2019 ore 14:18

In caserma per un controllo aggredisce i carabinieri e distrugge gli uffici: arrestato un 32enne vogherese pluripregiudicato.

Il controllo

Nella mattinata di ieri, a Voghera, nel corso di servizi finalizzati alla prevenzione di reati, nelle zone prossime alla stazione ferroviaria e piazza San Bovo, nonché nei quartieri periferici della città, i Carabinieri della Compagnia di Voghera hanno eseguito numerosi controlli ad extracomunitari e giovani dediti all’uso di sostanze stupefacenti.

Proprio durante tale attività, in via Lomellina, è stata intercettata un’autovettura con a bordo due soggetti iriensi pluripregiudicati. Al fine di operare un controllo più approfondito sulle persone e sull’auto per la ricerca di sostanze stupefacenti e armi, i militari hanno deciso di portare i fermati presso la sede della Compagnia Carabinieri di Voghera.

L’aggressione

Uno dei due soggetti, A.G., 32enne, nullafacente, pluripregiudicato, tossicodipendente – che evidentemente mal ha gradito fin da subito l’ulteriore controllo e presumibilmente in crisi di astinenza da metadone – già nel corso del tragitto ha cominciato ad avere un comportamento esagitato che è proseguito successivamente anche negli uffici della caserma con violenza nei confronti degli operanti, e il danneggiamento di apparati informatici e di arredi degli uffici, tanto da dover essere immobilizzato con la forza e dichiarato in arresto.

Un Carabiniere contuso

Nel corso delle operazioni, un Carabiniere è rimasto contuso e ha dovuto ricorrere alle cure del locale ospedale. Anche il soggetto è stato portato al pronto soccorso ma per questi i sanitari hanno ritenuto necessario solo la somministrazione di calmanti, atteso il forte stato di agitazione. Nella giornata odierna, l’arrestato sarà tradotto presso il Tribunale di Pavia per rispondere dei reati di “resistenza a Pubblico Ufficiale, violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale, danneggiamento e lesioni”.

LEGGI ANCHE>> Si scontrano in bicicletta, 13enne cade e batte la testa: è gravissimo

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia