Cronaca

Il "Ragazzo di Campagna" ha compiuto 35 anni, ieri grande festa per Artemio a Carbonara VIDEO

Pasquetta a Borgo Tre Case per festeggiare il compleanno di Artemio.

Cronaca Lomellina, 23 Aprile 2019 ore 15:24

Il "Ragazzo di Campagna" ha compiuto 35 anni, ieri grande festa per il compleanno di Artemio a Carbonara al Ticino.

Il "Ragazzo di Campagna" ha compiuto 35 anni

Dopo il grande successo dei raduni del 2017 e 2018 che hanno visto presente anche il mitico Renato Pozzetto, è tornato nel giorno di Pasquetta il ritrovo degli appassionati del piccolo gioiello del 1984 di Castellano e Pipolo, il Ragazzo di Campagna: film ancora oggi citato a memoria da migliaia di fans, visto e rivisto nei molti passaggi televisivi da milioni di persone e che quest’anno festeggia il suo 35° anniversario.

Così la pagina Facebook Artemio, dedicata al mitico Ragazzo di Campagna, con la collaborazione del Comune di Carbonara al Ticino, ha scelto per il 2019 la data del 22 di Aprile (che nel film veniva citata proprio come giorno del compleanno di Artemio) per poter festeggiare alla grande il contadino più amato del cinema italiano.

La scena del treno

La giornata è iniziata al mattino con la posa di una nuova segnaletica stradale a “Borgo Tre Case” ed un cartello in ricordo di Jimmy Il Fenomeno, uno dei più famosi caratteristi del nostro cinema, che nasceva proprio il 22 Aprile del 1932 e che fece parte del cast come uno degli spettatori del passaggio del treno. E' proseguita con un pranzo contadino a “Borgo Dieci Case” con un menù che ha ricordato i personaggi e le scene del film con prodotti locali provenienti da piccole produzioni artigianali e di qualità della Lomellina e della provincia di Pavia.

Per concludere l’immancabile torta di compleanno alla presenza di alcuni attori che fecero parte del cast come l’85enne “Elpidio”Armando Celso e la “Maria Rosa” Sandra Ambrosini.

Al termine tutti a visitare quella che era la casa del contadino “con interessanti prospettive per il futuro”, Borgo Tre Case (frazione di Borgo Dieci Case) ma soprattutto a ricreare la scena del treno lungo la ferrovia, con tanto di sedie al seguito. Perché come dice Artemio "il treno è sempre il treno".

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE 

Seguici sui nostri canali