Cronaca
Vigevano

Il dramma di Marco Pozzati: tutto in un istante. Il racconto

Il racconto dell'amico che era con lui quando si è verificato il dramma

Il dramma di Marco Pozzati: tutto in un istante. Il racconto
Cronaca Vigevano, 10 Settembre 2022 ore 12:47

Un istante solo: il dramma lungo la strada

E' successo tutto in un solo istante: fermo al semaforo insieme ad un amico, all'improvviso il 24enne Marco Pozzati è stato centrato da un'auto e sbalzato a una trentina di metri dal punto dell'impatto.

E' il racconto di un amico rilasciato al quotidiano il Giorno, che ripercorre i drammatici momenti che hanno preceduto e seguito l'incidente e il decesso del giovane di Vigevano, avvenuto a Nizza la notte tra venerdì 2 settembre e sabato 3 settembre 2022.

Fermi al semaforo con gli skateboard

Marco e l'amico, secondo il racconto di quest'ultimo, erano fermi ad un semaforo lungo la Promenade des Anglais, nota passeggiata nizzarda, e stavano aspettando di attraversare la strada con lo skateboard. Ad un tratto però, sempre come racconta l'amico, si è sentito un improvviso tonfo sordo e Pozzati è stato scaraventato a una trentina di metri di distanza dal punto dell'impatto, colpito da una Smart.

Corsa in ospedale, poi il decesso

Il 24enne è stato subito soccorso dai sanitati chiamati dagli occupanti la Smart che lo hanno immediatamente preso in carico. Lungo la strada, come ricorda l'amico, ha sofferto ben tre arresti cardiaci, dopodiché è stato portato all'ospedale Pasteur in condizioni disperate. Un'ora e mezza dopo essere giunto nel nosocomio francese, però, il giovane di Vigevano si è arreso.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter