Cronaca
Grande generosità

Giovane muore per un trauma cranico grave, dona gli organi e salva la vita a un altro paziente

Eseguito nella notte tra il 22 e il 23 novembre un prelievo multiorgano all'ospedale di Vigevano.

Giovane muore per un trauma cranico grave, dona gli organi e salva la vita a un altro paziente
Cronaca Vigevano, 30 Novembre 2021 ore 10:44

Prelievo multi organo eseguito nella notte tra il 22 e il 23 novembre, dall’equipe del dott. Alberto Casazza – UOC Anestesia e Rianimazione di Vigevano e Lomellina.

Eseguito prelievo multi organo all'ospedale di Vigevano

Nella notte tra il 22 e il 23 novembre è stato eseguito, presso l’Ospedale Civile di Vigevano, un intervento di prelievo di organi a scopo di trapianto.

La generosità del donatore, un giovane paziente deceduto in seguito a trauma cranico severo, e della sua famiglia, ha permesso di offrire, attraverso il trapianto, una concreta possibilità di cura a un’altra persona sofferente per una insufficienza d’organo priva di altre possibilità terapeutiche.

Il dono

Come sempre, in queste occasioni, è importante sottolineare il grande significato di libertà e altruismo che caratterizzano questo estremo e significativo dono.

Grandi disponibilità, professionalità e sensibilità hanno contraddistinto l’operato di tutto il personale dell’Ospedale di Vigevano, in collaborazione con la Direzione Medica di Presidio e con l’UOC di Anestesia e Rianimazione, diretta dal dott. Alberto Casazza, consentendo, anche in questa occasione, di raggiungere un così importante risultato.